Indietro

ⓘ Categoria:Professioni legali




                                               

Attorney general

L attorney general è un alto funzionario dello stato, presente nei sistemi di common law, la cui funzione principale è fornire consulenza giuridica al governo. In certi paesi ha anche la responsabilità della pubblica accusa nei processi penali e altre funzioni volte ad assicurare il rispetto delle leggi.

                                               

Ausiliario del giudice

L ausiliario del giudice è un soggetto della cui collaborazione il giudice si avvale per lesercizio dellattività giurisdizionale. Può essere un funzionario appartenente allo stesso ufficio giudiziario del giudice oppure un soggetto esterno al quale il giudice ha conferito un incarico temporaneo, che presta, quindi, la sua opera in modo occasionale. Con riferimento allordinamento italiano, sono ausiliari del giudice appartenenti al suo stesso ufficio il cancelliere e lufficiale giudiziario, mentre tra gli esterni si possono ricordare il consulente tecnico dufficio, nonché il custode giudizi ...

                                               

Avvocato (ordinamento canonico)

L avvocato nellordinamento canonico è il professionista che occupa di consulenza, assistenza e rappresentanza legale dei fedeli avanti i tribunali ecclesiastici della Chiesa cattolica.

                                               

Avvocato difensore

Un avvocato difensore è un avvocato specializzato nella difesa di individui e società accusati di attività criminale. Alcuni di essi sono ingaggiati privatamente, mentre altri vengono assegnati dalle varie giurisdizioni con tribunali penali attraverso nomina per rappresentare gli indigenti; questi ultimi sono generalmente chiamati difensori pubblici. La terminologia è imprecisa perché ogni giurisdizione può avere differenti modus operandi con vari livelli di input da parte della legge statale e federale o dai sentenze consensuali. Alcune giurisdizioni utilizzano un sistema di assegnamento ...

                                               

Boia

Le origini della parola boia andrebbero fatte risalire ai tempi dellantica Grecia: infatti ad Atene in età classica in occasione dei sacrifici vi era un incaricato di questo servizio: l"uccisore di buoi". Successivamente con il termine greco boietai si indicavano le strisce in cuoio di bue con cui erano fatti i lacci e la frusta impiegati dai carnefici durante le sevizie. In successiva epoca romana, il termine indicò dapprima il collare con cui il prigioniero veniva tenuto fermo durante la tortura, poi le catene e infine la professione del torturatore e il carnefice stesso.

                                               

Causidico

Causidico è un termine usato nei secoli XI e XII per indicare lesperto di diritto, lavvocato o il giudice di corte feudale, signorile o della curia vescovile. Spesso il causidico era imparentato con uomini di particolare rilievo nella vita della città, i quali erano interessati attivamente alle faccende politiche, ed egli a questi prestava assistenza. A partire dalla fine del secolo XIII il causidico specializzò la propria competenza e divenne rappresentante in causa delle parti.