Indietro

ⓘ IAR 823




IAR 823
                                     

ⓘ IAR 823

Lo IAR 823 era un monomotore da addestramento multiruolo ad ala bassa sviluppato negli anni settanta e prodotto inizialmente dallazienda rumena Intreprinderii de Constructii Aeronautice -Brasov) e successivamente dalla Industria Aeronautică Română.

                                     

1. Storia

Sviluppo

Nel 1970, lufficio tecnico diretto da Radu Manicatide presso lInstitutul de Mecanica Fluidelor si Cercetari Aerospatiale IMFCA Istituto di Meccanica dei Fluidi e della Ricerca Aerospaziale completò un nuovo progetto per un velivolo multiruolo destinato principalmente alla formazione dei piloti e da proporre sia al mercato civile che quello militare.

La costruzione del prototipo, al quale venne assegnata la designazione IAR 823, venne assegnata allazienda Intreprinderii de Constructii Aeronautice ICA-Brasov che si concretizzò nel 1973. In seguito venne realizzato un secondo esemplare che, registrato YR-MEA, venne mostrato al pubblico in occasione della manifestazione aerea di Farnborough nel 1974.

In seguito alle buone prestazione dimostrate ne venne avviata la produzione in serie nel 1974 in due lotti, il primo da 50 esemplari seguito da un secondo da 20.

                                     

2.1. Impiego operativo Civile

In ambito civile lo IAR 823 venne utilizzato inizialmente dagli aeroclub in territorio rumeno ed in Ungheria.

In tempi recenti gli esemplari surplus civili e militari sono stati assorbiti dal mercato statunitense dellaviazione generale ed operano come aerei da turismo ed addestramento dai loro proprietari.

                                     

2.2. Impiego operativo Militare

Lo IAR 823 venne utilizzato principalmente dalla forza aerea rumena nelle tre designazioni che si succedettero dagli anni settanta in poi dal regime socialista allattuale realtà nazionale. I modelli iniziarono ad essere consegnati dalla metà degli anni settanta fino ad acquisire un totale di 58 esemplari assegnati ai reparti di formazione dei piloti. le versioni militari erano dotate di una coppia di piloni subalari, uno per ogni semiala, che permettevano di equipaggiarli con una serie di carichi bellici come pod per mitragliatrici e razzi non guidati, bombe da caduta o serbatoi di combustibile addizionali.

Benché risultassero recentemente ancora in carico alla più recente Forțele Aeriene Române in realtà erano stati accantonati già dal 1995-96.

Nel febbraio 1981 dodici esemplari vennero consegnati al governo dellAngola per equipaggiare il reparto ENAM, una scuola di volo per piloti militari dislocata presso laeroporto di Negage.



                                     

3. Descrizione tecnica

Lo IAR 823 era un velivolo dallaspetto moderno, per lepoca, monomotore monoplano ad ala bassa con carrello retrattile ed equivalente a diversi modelli di produzione straniera.

La fusoliera era caratterizzata da una cabina di pilotaggio a due posti affiancati più tre posteriori destinati ai passeggeri. Posteriormente terminava in un impennaggio classico monoderiva con piani orizzontali a sbalzo.

Lala, montata bassa sulla fusoliera, era caratterizzata da un sensibile angolo di diedro positivo e dotata di alettoni e flap su ogni semiala.

Il carrello datterraggio era un triciclo anteriore completamente retrattile, con lelemento anteriore con movimento verso coda ed i due posti sotto le semiali con movimento verso la fusoliera.

La propulsione era affidata ad un motore Lycoming IO-540-G1D5, un motore a sei cilindri contrapposti raffreddato ad aria in grado di erogare una potenza pari a 290 hp 216 kW, collocato allapice anteriore della fusoliera racchiuso in un cofano metallico dotato di una coppia di prese daria laterali ed abbinato ad unelica bipala metallica Hartzell a passo variabile.

                                     

4. Utilizzatori

Militari

Angola
  • Força Aérea Popular de Angola y Defesa Aérea y Antiaérea
operò con 12 esemplari dal febbraio 1981, utilizzati nella scuola di volo ENAM. Romania
  • Forțele Aeriene ale Republicii Socialiste Română
Romania
  • Forțele Aeriene Române