Indietro

ⓘ Pluralismo giuridico




Pluralismo giuridico
                                     

ⓘ Pluralismo giuridico

Il pluralismo giuridico è una teoria che si oppone allo statualismo giuridico e che si afferma nel romanticismo francese. Sostiene che il potere giuridico non risiede solo nello Stato, perché esso è solo una fonte del diritto.

                                     

1. I vari tipi di pluralismi

  • Pluralismo Etico: le diverse opinioni e opzioni etiche sono tutte ritenute legittime il pluralismo assume significato di valore.
  • Pluralismo Giuridico: situazione connotata dallesistenza di una pluralità di ordinamenti normativi di diverso tipo concorrenti e/o in conflitto che si mescolano e si mediano secondo il grado di legittimazione che è loro riconosciuto.
  • Il Pluralismo degli ordinamenti: è la compresenza su uno stesso territorio di popolazioni che si riferiscono a ordinamenti diversi.
  • Il Pluralismo delle fonti: Lo Stato non è lunica fonte delle regole giuridiche esistono regole che nascono allinterno della società. Il diritto è uno perché si confonde con lo Stato che è lunico organo a fare diritto; il diritto è esclusivo per definizione.
                                     

2. Il pensiero di Georges Gurvitch

Secondo Georges Gurvitch il monismo giuridico corrisponde ad una situazione statica e politica contingente: come per esempio la creazione dei grandi Stati Nazionali in Europa. "Lo Stato non è che un piccolo lago nel grande mare del diritto che lo circonda da ogni parte" 1932. Il sistema giuridico risulta essere un sottosistema del sistema sociale. Perciò un ordinamento normativo, non è di per sé migliore o peggiore di un altro. Il pluralismo appare dunque un principio liberale volto a sostenere la pari dignità degli ordinamenti normativi.

                                     
  • di manifestazione del pensiero e la libertà di stampa. Limitazione del pluralismo politico. Viene esercitata la repressione di qualsiasi forma di dissenso
  • sostanza Il monismo è una concezione dell essere che si oppone a quella del pluralismo o più spesso a quella del dualismo e che può essere adottata sia dai
  • filosofico - giuridico di libertà oppure poteva percorrere la scala ascendente risalendo al concetto più generale, ad esempio quello di negozio giuridico partendo
  • Sergio Panunzio, della corporazione proprietaria di Ugo Spirito e del pluralismo istituzionale di Santi Romano, cui preferiva un corporativismo in cui
  • Le discipline umanistiche e sociali sono costitutivamente animate da pluralismo epistemologico e metodologico, e quindi differiscono al loro interno per
  • specifico la laicità dello stato, in quanto ingrediente essenziale del pluralismo politico non possa avvalersi della protezione della Convenzione. In particolare
  • ponderazione, nel secondo un collegio di composizione. Il ricorso al pluralismo è un principio dello Stato di diritto ovvero dei moderni stati democratici
  • sulla costituzione apostolica Anglicanorum coetibus, in Stato, Chiese e pluralismo confessionale, gennaio 2010, p. 4 Astrid Kaptijn, Gli Ordinariati per
  • situazione giuridica soggettiva consistente nella possibilità di creare, modificare o estinguere, attraverso un atto giuridico un rapporto giuridico con un

Anche gli utenti hanno cercato:

pluralismo giuridico antropologia,

...
...
...