Indietro

ⓘ L'Adige




LAdige
                                     

ⓘ LAdige

lAdige è un quotidiano regionale del Trentino-Alto Adige, diffuso principalmente nella provincia di Trento. Dal luglio 2018 è di proprietà del Gruppo editoriale Athesia, guidato dallimprenditore sudtirolese Michl Ebner, che già controlla altri quotidiani delle due province autonome: Dolomiten in lingua tedesca e dallottobre 2016 due testate del gruppo Finegil, Alto Adige e il diretto concorrente de lAdige, il Trentino.

                                     

1. Storia

Il giornale, inizialmente nato come Il Popolo Trentino, settimanale, è fondato il 12 agosto 1945. Nel 1946 diviene un quotidiano. Il vero fondatore è Flaminio Piccoli, direttore dal 1946 al 1977. Il 1º marzo 1951 il quotidiano cambia testata, diventando "lAdige". Per decenni il giornale sostiene politicamente la Democrazia Cristiana, che è anche editore del giornale, essendo fino al 1981 uno degli azionisti più importanti del quotidiano stesso.

Dal 1981 infatti la testata viene acquistata dalla Net Nuova editrice trentina e il quotidiano diventa indipendente e di proprietà privata, i Conti Gelmi di Caporiacco. Terminata linfluenza della DC sul giornale, lAdige mantiene una linea editoriale indipendente e riformista, intraprendendo campagne per la modernizzazione e per la conservazione ambientale del Trentino.

Il 1º gennaio 2006 lAdige viene rilevato dalla Sie, Società iniziative editoriali srl, sempre della famiglia dei Conti Gelmi di Caporiacco. Direttore responsabile della testata è Pierangelo Giovanetti.

Nel luglio 2018 il giornale, con una diffusione di 22.000 copie, è acquisito dal Gruppo Athesia, proprietario tra laltro del quotidiano concorrente de lAdige, il Trentino, con quasi 15.000 copie ogni giorno. Oltre al quotidiano, il gruppo editoriale sudtirolese rileva anche Radio Dolomiti e lAgenzia Alpi Pubblicità.