Indietro

ⓘ Blue Suede Shoes




Blue Suede Shoes
                                     

ⓘ Blue Suede Shoes

Blue Suede Shoes è un brano musicale ritenuto ormai uno standard rock and roll scritto e registrato dal chitarrista Carl Perkins nel 1955. La canzone è considerata uno dei primi brani di puro rockabilly che incorpori elementi di blues, country e pop allo stesso tempo. Il brano è stato reinterpretato con successo da Elvis Presley che ne incise una celebre cover poco dopo luscita delloriginale di Perkins.

                                     

1.1. Il brano Origine e storia

Johnny Cash gettò inconsapevolmente le fondamenta del brano alla fine del 1955, mentre Perkins, Cash, Elvis Presley, e altri artisti della Louisiana Hayride giravano in tour per gli Stati Uniti meridionali. Cash raccontò a Perkins di un aviatore nero che aveva incontrato quando faceva il servizio militare in Germania. Il tizio si riferiva alle sue scarpe regolamentari da aviatore militare chiamandole "scarpe di camoscio blu". Cash suggerì a Carl di scriverci su una canzone. Carl rispose: "Io non ne so niente di scarpe. Come posso scrivere una canzone su delle scarpe?"

Il 4 dicembre 1955, mentre era in concerto, Perkins notò una coppia che ballava vicino al palco. Mentre si esibiva, nella pausa tra una canzone e laltra Carl udì qualcuno che urlava con voce forte "Uh-uh, dont step on my suedes!" "Non calpestarmi le mie scamosciate!". Carl guardò in basso e vide che il ragazzo portava delle scarpe di pelle di camoscio di colore blu, e una di esse era stata calpestata inavvertitamente dalla ragazza. Perkins pensò: "Buon Dio!, ha accanto a sé una ragazza così carina e tutto quello che riesce a fare è pensare alle sue scarpe di camoscio blu!"

La sera stessa Perkins iniziò a lavorare ad una canzone circa il curioso fatto di cui era stato testimone.

Secondo quanto affermato dal chitarrista stesso, egli completò la canzone il 17 dicembre 1955.

                                     

2. Curiosità

  • Il brano – nella versione di Perkins – fece parte del repertorio dei Quarry Men fino al 1961, quando erano ormai divenuti Beatles. La voce solista era quella di John Lennon.
  • La canzone viene citata in Rocker degli AC/DC, traccia dellalbum Dirty Deeds Done Dirt Cheap.
                                     
  • Miles Away 4: 33 Hungry solo nell edizione DVD Madalaine 5: 32 Blue Suede Shoes 3: 26 solo nell edizione CD Kip Winger voce, basso, chitarra acustica
  • alla Sun Records. Suonò la batteria nell incisione del 1955 del pezzo Blue Suede Shoes e si esibì in studio insieme al Million Dollar Quartet nell estemporanea
  • Durden, Elvis Presley - 2: 08 My Baby Left Me Arthur Crudup - 2: 11 Blue Suede Shoes Carl Perkins - 1: 58 So Glad You re Mine Arthur Crudup - 2: 20 Tutti
  • International Hotel Las Vegas, NV, 18 02 70, prove nel pomeriggio 6: 57 Blue Suede Shoes 2: 05 Carl Perkins Johnny B. Goode 2: 20 Chuck Berry All Shook Up
  • Presley - 1: 56 Love Me Tender Vera Matson ed Elvis Presley - 1: 39 Blue Suede Shoes Carl Perkins - 1: 07 Reconsider Baby Lowell Fulsom - 2: 42 Hound
  • Zeppelin 5: 54 Jam - Hound Dog Elvis Presley 3: 19, Long Tall Sally Blue Suede Shoes Carl Perkins 3: 02, Rock and Roll Led Zeppelin 4: 49 Cinderella:
  • 13: 12 Lato B Johnny B. Goode Chuck Berry - 4: 43 Lover Man - 3: 00 Blue Suede Shoes Carl Perkins - 4: 27 Voodoo Child Slight Return - 10: 40 Tracce A1
  • l hanno suonata spesso dal vivo Los Piojos dal vivo e in una medley con Blue Suede Shoes intitolata Zapatos de Gamuza Azul inserita nell album Ritual del 1999
  • Ruth Durand, Joe Robichaux f Reelin and Rockin Chuck Berry g Blue Suede Shoes Carl Perkins h Jenny Take a Ride Bob Crewe, Enotris Johnson, Richard
  • Motörhead Killed by Death Lemmy The Upsetters con Mick Green Blue Suede Shoes Lemmy The Upsetters con Mick Green Paradise Motörhead 1916 Motörhead

Anche gli utenti hanno cercato:

hound dog traduzione, suede traduzione,

...
...
...