Indietro

ⓘ Categoria:Luoghi letterari




                                               

Colonia Beta

Colonia Beta è un pianeta delluniverso immaginario creato dalla scrittrice statunitense Lois McMaster Bujold nella serie di romanzi e racconti di fantascienza nota come ciclo dei Vor.

                                               

Luoghi di Deltora

Le Terre del Diamante sono quelle abitate dalla tribù degli Jalis, cui apparteneva il Diamante della Cintura di Deltora. La Valle degli Incantesimi Valley of the Lost, Valle dei perduti: è il luogo dove è stato nascosto il Diamante della Cintura di Deltora. Si tratta di una valle nebbiosa, abitata da esseri simili a fantasmi in realtà i Torani trasformati a causa del voto di lealtà verso il re che avevano infranto, in cui gli animali non possono vivere e in cui sorge un sontuoso palazzo. Il Guardiano del Diamante che vi abita, il cui vero nome è Fardeep, era un tempo il proprietario della ...

                                               

Derry (Stephen King)

Derry, nel Maine, è una immaginaria cittadina americana in cui sono ambientati vari libri e racconti brevi di Stephen King. Geograficamente, è situata vicino a Bangor, cittadina reale dove lo scrittore risiede, ma King ha dichiarato che in realtà Derry è una sua trasposizione personale di Bangor stessa.

                                               

Isole Fortunate

Le Isole Fortunate o Isole dei Beati, sono isole dellOceano Atlantico presenti nella letteratura classica sia in contesti mitici sia in opere storiche e geografiche. Da Claudio Tolomeo in poi si è sempre sostenuto che coincidessero con le Canarie.

                                               

Hesperu Ceras

Nelle opere geografiche classiche con il termine Hesperu Ceras si indica probabilmente lestremità occidentale del continente africano identificabile con Cap-Vert.

                                               

Isla Nublar

Isla Nublar è unisola immaginaria che serve da ambientazione al romanzo Jurassic Park di Michael Crichton e al film omonimo del 1993 di Steven Spielberg tratto dal romanzo, oltre che al quarto e al quinto capitolo della saga. Isla Nublar è solo una delle due isole possedute dalla InGen e su cui sopravvivono i dinosauri. Laltra è Isla Sorna, il "sito B".

                                               

Isla Sorna

Isla Sorna è unisola immaginaria che funge da ambientazione al romanzo Il mondo perduto di Michael Crichton e ai film derivati Il mondo perduto - Jurassic Park e Jurassic Park III. Viene citata in Jurassic World - Il regno distrutto ma non vengono date informazioni aggiuntive sul suo stato attuale. Le sequenze dei film ambientati su Isla Sorna vennero girate principalmente nel Redwood National Park in California, e a Kauai e Molokai, entrambe isole dellarcipelago delle Hawaii. Isla Sorna è solo una delle due isole possedute dalla InGen e su cui sopravvivono i dinosauri. Laltra è Isla Nubla ...

                                               

Isola che non cè

L isola che non cè è unisola immaginaria in cui agisce il personaggio di Peter Pan ideato nel 1904 da James Matthew Barrie. Ne Luccellino bianco lisola è nel lago Serpentine dei Giardini di Kensington, ma in realtà questa viene chiamata "lisola degli uccelli". Nelle opere successive Peter afferma di abitare nellIsola che non cè e di tornare raramente ai Giardini di Kensington. Wendy chiede a Peter dove abiti e lui risponde "seconda stella a destra, poi dritto fino al mattino", ma altrove Peter afferma di aver detto così per impressionare la ragazza. Barrie scrive anche che è vicino alle "s ...

                                               

Isole Esperidi

Le Isole Esperidi sono isole dellOceano Atlantico presenti nelle opere geografiche ed enciclopediche della tradizione classica. Sono conosciute anche con il nome di Isole delle Signore dellovest.

                                               

Isole Gorgadi

Le Isole Gorgadi sono citati da pochissimi autori antichi: Pomponio Mela, Plinio il Vecchio, Solino e Marziano Capella. Questi autori hanno chiamato le isole Gorgades in onore della dimora delle tre mitiche Gorgoni, tra le quali Perseo uccise Medusa. Inoltre, sostengono che queste isole sono state visitate da Annone che trucidò due femmine di "Gorillai" portandone le pelli nel tempio della dea Tanit, protettrice della città, dea delle messi e dei raccolti. Secondo Plinio il Vecchio, il greco Senofonte di Lampsaco affermava che le "Gorgades" erano situate a due giorni di viaggio da "Hesperu ...