Indietro

ⓘ Teoria della dipendenza




Teoria della dipendenza
                                     

ⓘ Teoria della dipendenza

La teoria della dipendenza è una risposta teorica elaborata tra gli anni cinquanta e gli anni settanta da scienziati sociali alla situazione di ristagnamento socio-economico latinoamericano nel XX secolo. La Teoría de la Dependencia utilizza lendiadi centro-periferia le teorie sul sistema mondiale per sostenere che leconomia mondiale è portatrice di un disegno diseguale e pregiudiziale per i paesi non-sviluppati, a cui viene assegnato un ruolo periferico di produzione delle materie prime con basso valore aggiunto, mentre le decisioni fondamentali sono adottate dai paesi centrali, a cui viene assegnata la produzione industriale ad alto valore aggiunto.

                                     

1. Affermazione della teoria della dipendenza

Il contesto temporale crisi capitalista degli anni Trenta fu determinante per questa teoria per la quale lo Stato doveva assumere un ruolo principale, regolando il mercato. Fu anche la prima risposta adottata per questa crisi, che nel mondo sviluppato si sviluppò con il keynesianesimo. Fu largentino Raúl Prebisch che con la sua idea di centro-periferia negli anni 40 avviò il dibattito tra gli intellettuali latinoamericani. Si trattava di una teoria esplicativa della modernità periferica. Il luogo del dibattito fu la Commissione Economica per lAmerica Latina e i Caraibi, sita a Santiago del Cile, in cui si trovavano allepoca i maggiori intellettuali latinoamericani.

Lirruzione di intellettuali come Theotonio Dos Santos, Andre Gunder Frank, Ruy Mauro Marini, Celso Furtado, Enzo Faletto e Fernando Henrique Cardoso, tra gli altri, le ha dato un forte dinamismo, marcando chiaramente la strategia statale industrializzazione per la sostituzione delle importazioni o ISI dei paesi più industrializzati del sub-continente per cui questi paesi chiusero i propri mercati incentivando il mercato interno e applicando alte tasse sulle importazioni e promossero la costruzione di una burocrazia in grado di interagire con le élite di stampo ottocentesco che contribuì alla formazione di una classe media importante in grado di mettere in moto le dinamiche del mercato interno.

Lispirazione teorica di questa teoria economico-sociale stava nelle tesi marxiste combinate con i postulati di Max Weber, il cui pensiero influì notevolmente sulla struttura di questo "pensiero cepalino". Successivamente, alla fine degli anni 60 un nuovo impulso ridefinisce le prime idee sulla dipendenza, incolpando le stesse élite latinoamericane per larretratezza dei loro Paesi. Sarebbe quindi un fattore interno ed uno esterno a produrre la situazione di sottosviluppo. La soluzione stava ancora nellenfasi sul ruolo dello Stato, che doveva assumere il controllo totale delle politiche nazionali, in particolare il controllo del dinamismo stazionario del capitale, la creazione di imprese strategiche controllate sia da capitale statale che regolazione bancaria.

Il colpo di stato dell11 settembre 1973 in Cile produsse una rottura di corto e medio periodo nel pensiero della CEPAL, rottura che contrassegnò la progressiva emarginazione e perdita di influenza del progetto. Breve periodo per limpossibilità di seguire contribuendo alle politiche di stato di fronte alla catena di dittature latinoamericane e operazioni combinate della CIA e con la politica nordamericana; medio periodo per un contesto di affaticamento della strategia dei mercati interni e del medesimo progetto industriale conosciuto nel XVII secolo e ampliato attraverso il fordismo.

                                     

2. Pensiero latino-americano a partire dagli anni 80

Dispersi e talvolta perseguitati, gli intellettuali cileni della teoria della dipendenza iniziarono a scrivere a proposito delle trasformazioni neoliberali cilene, mentre in altri paesi esistevano ancora tentativi di rilanciare il progetto di industrializzazione da parte dello Stato. Per alcuni intellettuali radicali, la soluzione alla dipendenza strutturale doveva essere trovata nel legame con i movimenti sociali emergenti nei paesi latino-americani e in Medio Oriente importante in questo senso fu Samir Amin in Egitto. Il pensiero legato alle teorie della dipendenza ha influenzato i mvovimenti di piazza in America Latina negli anni Novanta del ventesimo secolo e ha posto le basi per la sua svolta a sinistra nel decennio successivo.

A partire dalla fine degli anni Novanta, gli intellettuali di questa corrente presero strade diverse. Mentre alcuni si radicalizzarono partecipando attivamente allo sviluppo delle teorie anti-globalizzazione Theotonio Dos Santos, Samir Amin altri lavorarono nellambito accademico Faletto, Marini e altri modificarono le proprie idee, come nel caso di Fernando Henrique Cardoso che portò il neo-liberalismo in Brasile con la sua presidenza.

                                     
  • della matematica pura e applicata come per esempio in: Topologia e previsione delle proprietà chimiche in cui si usa la teoria dei grafi. Teoria delle
  • settori della matematica: nella teoria degli insiemi, nelle teorie delle strutture algebriche con assiomi deboli, nella teoria dei campi, nella teoria dei
  • sviluppo: lo stadio della dipendenza adulta. In questa fase l oggetto del desiderio è il partner, la persona accetta la dipendenza intersoggettiva e oggettiva
  • ha rappresentato una grande novità all interno della Teoria dell universo in stato stazionario, teoria che si contrappone a quella del Big bang e nella
  • quantistica o teoria dei quanti è la teoria della meccanica attualmente più completa, in grado di descrivere il comportamento della materia, della radiazione
  • una ridotta dipendenza dagli altri, offrono a molte persone dei paesi nordici la sensazione di controllare la propria vita. La teoria svedese dell amore
  • misure non erano abbastanza precise da distinguere tra la teoria dell etere di Lorentz e la teoria di Max Abraham. Alla fine del 1905 portò a termine esperimenti
  • la nascita, i modi e le teorie di sviluppo dal XV al XIX secolo, per ricomprendere il Partigiano nella teoria più ampia della sua opera Le categorie del
  • all assunzione di alcol. L idea della dipsomania è importante per il suo ruolo storico nel promuovere una teoria della malattia sull ubriachezza cronica

Anche gli utenti hanno cercato:

antropologia della dipendenza, teoria de la dependencia, teoria della dipendenza comunicazione, teoria della dipendenza sociologia, teoria dello stato dipendenza,

...
...
...