Indietro

ⓘ Hovhannes Bedros XVIII Kasparian




                                     

ⓘ Hovhannes Bedros XVIII Kasparian

Hovhannes Bedros XVIII Kasparian, in italiano Giovanni Pietro XVIII, è stato un patriarca cattolico armeno, arcieparca di Baghdad e diciottesimo patriarca di Cilicia degli Armeni, e quindi della Chiesa armeno-cattolica.

                                     

1. Biografia

Nativo del Cairo in Egitto, fece i suoi studi di filosofia e teologia allUniversità Gregoriana di Roma. Ordinato prete il 13 aprile 1952 nellIstituto del Clero Patriarcale di Bzommar, si specializzò in diritto canonico allUniversità Lateranense.

Nominato vice-rettore del seminario patriarcale di Bzoummar, nel 1957 fu inviato in Egitto come parroco della cattedrale dellAnnunciazione di Alessandria. Il 6 dicembre 1972 ricevette la nomina a eparca di Baghdad e fu consacrato vescovo il 25 febbraio successivo. Rimase in Iraq fino al 1982

Alla dimissione di Hemaiag Bedros XVII Guedikian, venne eletto patriarca degli Armeni il 5 agosto 1982. Fu intronizzato il 12 settembre dello stesso anno. Il 7 luglio 1984 ricevette il pallio da papa Giovanni Paolo II nella chiesa di San Nicola da Tolentino a Roma.

Durante il suo patriarcato assistiamo alla grande diaspora armena, causata soprattutto dalle difficili condizioni di vita in Medio Oriente e dalla guerra civile libanese. Per questi fedeli lontani dalla madrepatria furono erette alcune eparchie, in Europa ed in America. Inoltre, con la caduta del comunismo e lindipendenza dellArmenia, il patriarca Kasparian ha dovuto affrontare anche lorganizzazione delle comunità armeno-cattoliche negli ex Paesi sovietici.

Dimessosi dal patriarcato nel 28 novembre 1998, si ritirò nel convento di Bzoummar, dove è morto il 16 gennaio 2011.