Indietro

ⓘ Knowledge-based engineering




                                     

ⓘ Knowledge-based engineering

La Knowledge-based engineering è una disciplina che trae le sue origini sia dal mondo Computer-Aided Design che dai sistemi Knowledge Based, ma ha varie definizioni e applicazioni a seconda del contesto. Nelle prime applicazioni si trattava sostanzialmente di strumenti di supporto alla progettazione in generale. Il successo dei primi prototipi di KBE è stato notevole, tanto da portare il KBE ad essere considerato un elemento fondamentale per la progettazione generativa, con molte aspettative in termini di miglioramento delle prestazioni per tutti i processi di progettazione che presentino limitato intervento umano.

                                     

1. Panoramica

La Knowledge Based Engineering KBE rappresenta lapplicazione tecnologica della visione e della strategia di Knowledge Management, relativa allengineering. La KBE offre ai progettisti gli strumenti per acquisire e riutilizzare la conoscenza multidisciplinare in modo integrato, al fine di ridurre tempi e costi di progettazione, automatizzare operazioni ripetitive ed essere di supporto in attività di Conceptual design.

Fornisce ai progettisti gli strumenti per accedere in modo virtuale alle loro idee, modellare il prodotto in modo multidisciplinare, modificare le geometrie e supportare nellindagine di diversi scenari "what-if" nellambito della progettazione. Uno dei suoi scopi, infatti, è di connettere Knowledge Management e automazione della progettazione. In particolare, la capacità di utilizzare regole per generare disegni meccanici, costituisce un importante elemento di collegamento tra diversi sistemi aziendali.

                                     

2. Storia

La KBE nasce a partire dal 1980 come sviluppo complementare delle tecnologie CAx. In quel periodo infatti, dopo i primi sviluppi degli anni 70, il CAx compie grandi progressi, di pari passo con levoluzione del Computer.

Come molte altre innovazioni, anche la KBE, dopo un fulgido inizio, dovette fronteggiare un periodo di declino. Tra le cause principali di questo declino vanno sicuramente citate le aspettative sproporzionate e linfrastruttura tecnologica inadeguata. Vi furono comunque sufficienti casi di successo da mantenere vivo linteresse fino al 1990.

Durante gli anni 90 la KBE ha continuato ad esistere in una specifica nicchia, grazie a metodologie "Object-Oriented" e sistemi sufficientemente avanzati da permettere il raggiungimento di obiettivi minori.

Attualmente, soprattutto grazie alle nuove tecnologie web a banda larga, Cloud Computing, la KBE è tornata ad essere di grande attualità e costituisce un elemento di supporto fondamentale per PLM e ambiente CAx nellautomazione dei processi aziendali.

                                     
  • Hu, School of Resource and Civil Engineering Northeastern University, Shenyan, China Journal of Knowledge - based Innovation in China, Vol. 3 No. 1
  • hercules.arielworks.net. Intellidimension Semantics Platform 2.0 Jena KAON2 Knowledge Explorer LUPOSDATE - Motore di query open source Java per SPARQL and
  • spesa, nel business management, nel project management, e nel software engineering Quando uno degli obiettivi della giornata viene completato, la missione
  • PMID 15905405. Rensink WA, Buell CR, Arabidopsis to Rice. Applying Knowledge from a Weed to Enhance Our Understanding of a Crop Species, in Plant Physiol
  • dell informazione. ISKO Italia, capitolo italiano della International Society for Knowledge Organization. Approfondimenti Guida sull architettura dell informazione
  • Consumer Preview is now available for Windows 8 Consumer Preview, Microsoft Knowledge Base, 1º marzo 2012. URL consultato il 3 marzo 2012 archiviato il 3 marzo
  • Giuliano, Topic Maps e XTM per l e - learning, in Journal of E - Learning and Knowledge Society Je - LKS Edizioni Giunti SpA, Firenze - Milano, vol. 3, nº 3, settembre
  • Steve Love e Michael Scott, Designing a Mobile Game to Teach Conceptual Knowledge of Avoiding Phishing Attacks in International Journal for e - Learning

Anche gli utenti hanno cercato:

...
...
...