Indietro

ⓘ Categoria:Linguistica testuale




                                               

Coesione (linguistica)

Con il termine coesione, la linguistica testuale riassume tutte le funzioni che si possono utilizzare per collegare fra loro le componenti di un testo. Si tratta di quei fattori che fanno percepire un testo come entità, ovvero quale somma di più enunciati diversi; inoltre, tali collegamenti rivestono un ruolo fondamentale nel farci giudicare se qualcosa è ben redatto oppure no. È da notare che le convenzioni per una struttura coesa differiscono da lingua a lingua, costituendo di solito fonte di errori nella traduzione.

                                               

Connettivo (linguistica)

In linguistica il connettivo, o connettore, è unespressione che rende espliciti e chiarisce i legami logici con altre parti dello stesso testo ed integra progressivamente delle informazioni. * Esempio: Marco, alle sei del mattino, ha preso la macchina per arrivare prima allaeroporto eppure ha ritardato Hanno funzione di connettivo parole di svariata natura grammaticale, dunque diverse parti del discorso: le preposizioni Abbiamo deciso di prenderci una pausa; le congiunzioni Sono stanco perché non ho dormito; gli avverbi le locuzioni avverbiali Sono stato in montagna, in precedenza al mare; ...

                                               

Contaminazione (narrativa)

Con il termine contaminazione, in narrativa, si è soliti riferirsi alla mescolanza di elementi antinomici considerati ingredienti che caratterizzano un genere rispetto ad altri. Si parla anche di ibridismo con riguardo agli innesti di tipologie eterogenee di elementi che non si combinano bene. La letteratura, il cinema post-moderno, il teatro, lanimazione, la musica, soprattutto a partire dalla seconda metà del Novecento, hanno avvertito il bisogno di rinnovamento e sperimentato la fusione di generi e stili diversi.

                                               

Cotesto

Il cotesto o co-testo è composto dal testo che precede e segue una unità linguistica. Ad esempio, il cotesto di un lessema è composto dalle parole scritte prima e dopo di esso, mentre il cotesto di un fonema è la parola in cui appare. Il cotesto è anche utilizzato in linguistica computazionale, nellanalisi delle concordanze, per contestualizzare la forma oggetto dellanalisi. La parola-chiave è difatti visualizzata allinterno della frase intera, che serve da riferimento e aiuto per loperatore. In questo caso, il cotesto può essere composto da un numero fisso di parole.

                                               

Indice Gunning fog

In linguistica, l Indice Gunning fog è stato progettato per misurare la facilità di lettura e di comprensione di un testo. Il numero risultante è un indicatore del numero di anni di educazione formale della quale una persona necessita al fine di leggere il testo con facilità. Vale a dire che, se un dato testo ha un indice Fog pari a 12, per comprenderlo sono necessari dodici anni educazione formale, equivalenti a un diploma di scuola superiore. Lindice venne sviluppato nel 1952 da Robert Gunning, uomo daffari statunitense. Lindice fog di Gunning viene usato generalmente per testi non parti ...

                                               

Isotopia (linguistica)

L isotopia è, secondo Greimas, "un insieme di categorie semantiche ridondanti che rendono possibile la lettura uniforme di una storia". Caratteristica intrinseca al testo, lisotopia deve necessariamente essere riconosciuta tramite la competenza enciclopedica del lettore. La sovrapposizione delle marche semantiche comuni sovrapposizione semantica di due o più lessemi costituirà un amalgama di cui lisotopia è il risultato. La ridondanza prodotta dallisotopia ha la duplice funzione di contrastare il rumore sul piano sintattico e di fornire continuità al testo sul piano semantico. Le isotopie ...

                                               

Leggibilità

La leggibilità è un requisito fondamentale di un testo, di un carattere tipografico o della grafia. La lingua italiana, a differenza di altre lingue fra cui quella inglese, non dispone di parole diverse per distinguere tra: la scorrevolezza della lettura in relazione alla struttura linguistica readability. la leggibilità della calligrafia o del carattere tipografico legibility, Lo stesso testo può essere legible ma non readable, o viceversa.

                                               

Stilema

Per stilema si intende: in linguistica, un elemento formale o linguistico che distingue la particolare scrittura di un autore il cosiddetto usus scribendi, il modo particolare in cui è scritta unopera, come nel caso dellepica dove gli stilemi non cambiano e ricorrono molte volte, o nello stile della poesia popolare e di altri generi letterari. nellarte viene riferito ai caratteri distintivi che possono connotare lopera di un pittore, scultore, e architetto o linsieme dei tratti distintivi di un periodo stilistico: ad esempio gli stilemi del romanico, del gotico ecc. ecc. o in riferimento a ...

                                               

Testo

Il testo, dal latino textus, è un insieme di parole correlate tra loro per formare ununità logico-concettuale, rispettando sintassi e semantica della lingua utilizzata, ovvero la sua grammatica e il suo lessico. Con il termine testo, inoltre, si può indicare un insieme di segni quali gesti, espressioni facciali o altre componenti della comunicazione non verbale: in generale, è possibile definire testo il messaggio di qualsiasi mezzo di comunicazione.