Indietro

ⓘ Ducato di Baviera-Monaco




Ducato di Baviera-Monaco
                                     

ⓘ Ducato di Baviera-Monaco

Il 1º dicembre 1503 morì lultimo duca di Baviera-Landshut, Giorgio il Ricco. Non avendo avuto eredi maschi, il ducato sarebbe dovuto passare al cugino Alberto IV, succeduto a Giovanni IV e fratello di questultimo: eredi di Giorgio, invece, furono designati sua figlia Elisabetta e il di lei marito Roberto del Palatinato. Questo atto fu la causa dello scoppio della cosiddetta guerra di successione di Landshut. Il 30 luglio 1505, al termine del conflitto, un arbitrato dellimperatore Massimiliano I, presentato alla dieta di Colonia, decretò la spartizione della Baviera-Landshut tra:

  • la Libera città imperiale di Norimberga, che ottenne la giurisdizione sui villaggi di Lauf, Hersbruck e Altdorf;
  • la Baviera-Monaco, che si annesse la gran parte della scomparsa Baviera-Landshut ne ereditò il titolo.
  • larciducato dAustria, che inglobò le città di Kufstein, Kitzbühel e Rattenberg;
  • il ducato del Palatinato-Neuburg, creato appositamente per i giovanissimi nipoti del duca Giorgio il Ricco, e composto principalmente da piccoli feudi senza continuità territoriale di quella che era stata la parte settentrionale del vecchio ducato;

Alberto IV, quindi, fu il primo Wittelsbach a ricondurre lintera Baviera sotto lautorià di un unico duca dai tempi della prima spartizione della Baviera, avvenuta nel 1255 tra gli eredi di Ottone II, che avevano diviso loriginale ducato in Alta e Bassa Baviera. I figli di Alberto IV, Guglielmo IV e Ludovico X, e i loro successori dopo di loro, regnarono con il solo titolo di duchi di Baviera, nel quale quello di Baviera-Monaco era stato assorbito.