Indietro

ⓘ Referendum abrogativo del 2011 a San Marino




Referendum abrogativo del 2011 a San Marino
                                     

ⓘ Referendum abrogativo del 2011 a San Marino

Il Referendum abrogativo sammarinese del 2011 è stato un referendum di tipo abrogativo svoltosi a San Marino il 27 marzo 2011. Il referendum proponeva labrogazione della legge del 5 maggio 2010 n.82 e sulla modifica della legge del 21 gennaio 2004 n.6 sullinalienabilità dei terreni pubblici. Il quesito era:

                                     

1. Il secondo referendum

Il 16 novembre 2010 era stato approvato dal Collegio garante della costituzionalità delle norme un secondo referendum, relativo allingresso di San Marino nellUnione europea, con il seguente quesito:

L8 febbraio 2011 il governo sammarinese ha inoltrato la richiesta di adesione allUnione europea attraverso i canali diplomatici. Perciò, il 24 febbraio 2011 il Collegio ha annullato il referendum in seguito alle osservazioni del Congresso di Stato che lattività svolta dal Governo e dal Consiglio Grande e Generale nellambito dellintegrazione europea aveva di fatto recepito la richiesta dei promotori del referendum.

Un diverso quesito referendario sulladesione di San Marino allUnione Europea è stato poi sottoposto nel 2013 agli elettori, che hanno votato in leggera maggioranza a favore, senza però raggiungere il quorum del 50% dei voti validi.