Indietro

ⓘ Roberto Gerardi




Roberto Gerardi
                                     

ⓘ Roberto Gerardi

Roberto Gerardi è stato un direttore della fotografia italiano.

È stato un protagonista della creazione del glamour divistico allitaliana della Cinecittà degli anni cinquanta e sessanta.

                                     

1. Biografia

Dopo aver iniziato il proprio apprendistato professionale con Carlo Montuori, prosegue la carriera come assistente operatore di Anchise Brizzi, insieme al quale lavora ad uno dei capolavori del Neorealismo, Sciuscià 1946 di Vittorio De Sica. Come operatore nella troupe di Otello Martelli partecipa alla realizzazione di film di Roberto Rossellini Stromboli Terra di Dio del 1949), Giuseppe De Santis Riso amaro del 1949, Roma ore 11 del 1951, Alessandro Blasetti La fortuna di essere donna del 1956, Federico Fellini Il bidone del 1955.

Esordisce come direttore della fotografia nel 1957 con il film I colpevoli diretto da Turi Vasile, tratto da una commedia teatrale di Renato Lelli, nel quale sperimenta un sistema di ripresa mutuato dalla televisione, con tre macchine da presa ad inquadrare tagli diversi di lunghi piani sequenza. Dopo essersi cimentato in commedie quali Il marito e Audace colpo dei soliti ignoti, affianca Peppino Rotunno come direttore della fotografia aggiunto per La grande guerra 1959 di Mario Monicelli e cura le immagini dei mélo Lettere di una novizia e Limprevisto diretti da Alberto Lattuada.

Nei primi anni sessanta lavora ad opere dautore come Lisola di Arturo e La noia di Damiano Damiani, ma anche a co-produzioni internazionali come Madame Sans-Gêne di Christian-Jaque e I sequestrati di Altona di Vittorio De Sica, con Sophia Loren, della quale diventa una sorta di operatore quasi ufficiale, curandone limmagine anche in Matrimonio allitaliana

Nella seconda metà degli anni sessanta gira adattamenti letterari quali Madamigella di Maupin di Mauro Bolognini e Don Giovanni in Sicilia di Alberto Lattuada, e adotta "un uso brillante del colore e della luce" nella commedia allitaliana più sofisticata, soprattutto per la regia di Pasquale Festa Campanile.

Gli anni settanta segnano linizio del declino della sua carriera, orientata verso produzioni più popolari e meno ambiziose. Lavora regolarmente in particolare con i registi Fernando Di Leo e Giorgio Capitani.

                                     

2. Filmografia

  • Pane, burro e marmellata, regia di Giorgio Capitani 1977
  • La calda vita, regia di Florestano Vancini 1963
  • Processo per direttissima, regia di Lucio De Caro 1974
  • Diamanti sporchi di sangue, regia di Fernando Di Leo 1978
  • Appuntamento a Ischia, regia di Mario Mattoli 1961
  • Io tigro, tu tigri, egli tigra, regia di Renato Pozzetto e Giorgio Capitani 1978
  • Adulterio allitaliana, regia di Pasquale Festa Campanile 1966
  • Parola di ladro, regia di Nanni Loy e Gianni Puccini 1957
  • La Betìa ovvero in amore, per ogni gaudenza, ci vuole sofferenza, regia di Gianfranco De Bosio 1971
  • Audace colpo dei soliti ignoti, regia di Nanni Loy 1959
  • Africa Express, regia di Michele Lupo 1976
  • Una vergine per il principe, regia di Pasquale Festa Campanile 1965
  • I giorni della chimera, regia di Franco Corona 1975
  • Questa specie damore, regia di Alberto Bevilacqua 1972
  • Lettere di una novizia, regia di Alberto Lattuada 1960
  • Un amore così fragile, così violento, regia di Leros Pittoni 1973
  • Quel movimento che mi piace tanto, regia di Franco Rossetti 1976
  • Il marito è mio e lammazzo quando mi pare, regia di Pasquale Festa Campanile 1967
  • La noia, regia di Damiano Damiani 1963
  • La Califfa, regia di Alberto Bevilacqua 1971
  • Avere ventanni, regia di Fernando Di Leo 1978
  • Il marito, regia di Nanni Loy e Gianni Puccini 1958
  • Lisola di Arturo, regia di Damiano Damiani 1962
  • Scacco alla regina, regia di Pasquale Festa Campanile 1969
  • La notte è fatta per. rubare, regia di Giorgio Capitani 1968
  • Gli amici di Nick Hezard, regia di Fernando Di Leo 1976
  • La collera del vento, regia di Mario Camus 1970
  • Fatevi vivi, la polizia non interverrà, regia di Giovanni Fago 1974
  • Nel giorno del Signore, regia di Bruno Corbucci 1970
  • Killer contro killers, regia di Fernando Di Leo 1985
  • Odio le bionde, regia di Giorgio Capitani 1980
  • Il caso Raoul, regia di Maurizio Ponzi 1975
  • I nostri mariti, episodio Il Marito di Attilia, regia di Dino Risi 1966
  • Dove vai tutta nuda?, regia di Pasquale Festa Campanile 1969
  • Una ragazza piuttosto complicata, regia di Damiano Damiani 1968
  • Spogliamoci così, senza pudor., regia di Sergio Martino 1976
  • se poi se ne vanno?, regia di Giorgio Capitani 1989 TV
  • Le comiche, regia di Neri Parenti 1992
  • Matrimonio allitaliana, regia di Vittorio De Sica 1964
  • Adultero lui, adultera lei, regia di Raffaello Matarazzo 1963
  • Un modo di essere donna, regia di Pier Ludovico Pavoni 1973
  • Sophia: A Self-Portrait, regia di Robert Abel e Mel Stuart 1968 TV
  • I sequestrati di Altona, regia di Vittorio De Sica 1962
  • Mussolini ultimo atto, regia di Carlo Lizzani 1974
  • Ligabue, regia di Salvatore Nocita 1977 TV
  • Un detective, regia di Romolo Guerrieri 1969
  • Limprevisto, regia di Alberto Lattuada 1961
  • E non se ne vogliono andare!, regia di Giorgio Capitani 1988 TV
  • Il maestro e Margherita, regia di Aleksandar Petrović 1972
  • La grande guerra, regia di Mario Monicelli 1959
  • Il provinciale, regia di Luciano Salce 1971
  • Razza violenta, regia di Fernando Di Leo 1984
  • A qualcuna piace calvo, regia di Mario Amendola 1960
  • Don Giovanni in Sicilia, regia di Alberto Lattuada 1967
  • Qualcosa di biondo, regia di Maurizio Ponzi 1984
  • Il decamerone nero, regia di Piero Vivarelli 1972
  • Dick smart 2.007, regia di Franco Prosperi 1967
  • Assassinio sul ponte Der Richter und sein Henker, regia di Maximilian Schell 1975
  • Thrilling, episodio Lautostrada del sole, regia di Carlo Lizzani 1965
  • Fratelli dItalia, regia di Neri Parenti 1989
  • Controsesso, episodio Il professore, regia di Marco Ferreri 1964
  • 3 notti damore, regia di Renato Castellani, Luigi Comencini e Franco Rossi 1964
  • Non faccio la guerra, faccio lamore, regia di Franco Rossi 1966
  • Madamigella di Maupin, regia di Mauro Bolognini 1966
  • Colpo in canna, regia di Fernando Di Leo 1975
  • La garçonnière, regia di Giuseppe De Santis 1960
  • Esterina, regia di Carlo Lizzani 1959
  • Faustina, regia di Luigi Magni 1968
  • Bruciati da cocente passione, regia di Giorgio Capitani 1976
  • Unaustraliana a Roma, regia di Sergio Martino 1987 TV
  • I colpevoli, regia di Turi Vasile 1957
  • Madame Sans-Gêne, regia di Christian-Jaque 1961
  • Un uomo facile, regia di Paolo Heusch 1959
  • Arrivederci e grazie, regia di Giorgio Capitani 1988

Anche gli utenti hanno cercato:

...
...
...