Indietro

ⓘ Proun




                                     

ⓘ Proun

Per Proun, larchitetto El Lissitzky intendeva un nuovo ambito artistico intermedio fra architettura e pittura. Con lo stesso termine Lissitzky indicava anche una serie di suoi quadri astratti e geometrici, il cui significato non ci è mai stato interamente rivelato.

Le opere sono concepite dallartista non esclusivamente come dipinti, ma come" stazioni di transito dalla pittura allarchitettura ” e realizzate soprattutto durante la permanenza a Vitebsk dellautore tra il 1919 e il 1920. Durante questo periodo, Lissitzky sviluppa uno stile suprematista fatto di astrazione, forme geometriche, assi multipli, diverse e multiple prospettive, oltre ad elementi proekt unovisa tipicamente utilizzate dal gruppo UNOVIS oppure proekt utverzhdenya novogo forme nuove della tradizione avanguardista russa. I proun evolsero poi da quadri e litografie bidimensionali a vere e proprie "sculture" tridimensionali. Molti sono i simboli e i riferimenti allebraismo era solito attaccare delle lettere scritte in carattere ebraico sui quadri.

El Lissitzky in linea con lenergia propulsiva delle avanguardie russe, riesce a tradurre, con il suo lavoro, lanelito verso unarte che sia" esperienza della totalità”.