Indietro

ⓘ Bright Bimpong




                                     

ⓘ Bright Bimpong

Bright Bimpong è un artista ghanese che si occupa di scultura. Dopo aver concluso gli studi al College of Art presso la University of Science and Technology a Kumasi, abbandona il Ghana per entrare al Johnson Atelier nel 1989. Dal 1993 al 1995 ottiene un Master dArte in scultura dalla Rutgers University presso la Mason Gross School per le Arti a New Brunswick nel New Jersey. La sua educazione dimostra che la sua casa è ormai lAmerica, sia artisticamente che fisicamente.

Sebbene lAmerica offrisse libertà di espressione, lartista ha dichiarato che la sua eredità africana gli ha donato una capacità di apprezzare i diversi canoni e percezioni che la Bellezza può avere, che indi si riflettono nel suo lavoro.

Egli afferma che molti americani si sono sentiti offesi o sono rimasti scoccati da alcune delle sue opere, a causa delle loro manifestazioni fisiche, ma è solo un tentativo che funziona da contraltare al fatto che si deve guardare in una certa direzione per trovare la Bellezza.

Lartista ritiene che sia molto importante, soprattutto per un artista statunitense, visitare lAfrica poiché laggiù troverebbe un ambiente stimolante e armonico dove la materialità non conta: la gente in Africa è soddisfatta nel momento che ha lo stretto necessario per vivere.

                                     

1. Filosofia del Lavoro e Alcune Opere

Il lavoro di Bright Bimpong è allinterno di molte collezioni negli Stati Uniti dAmerica, Europa, Africa e nei Caraibi. Nel 1996 una commissione dArte Pubblica ad Atlanta nel 1996 realizza Ralph David Abernathy, una scultura simbolica composta da una sedia e un leggio in memoria del collega di Martin Luther King, attivista per i diritti civili nel movimento omonimo.

  • Transaction I è installata allUniversity of Alaska Anchorage e si tratta di una scultura formata da due figure bronzee che è alta 32 metri.
  • Freedom è invece stata commissionata dal governo americano delle Isole Vergini ed è una statua montata su un piedistallo di marmo molto più grande della figura umana. Installata successivamente a St. Croix, Freedom si compone di due ritratti di Buddha e Hamilton Jackson.

Ultimamente lattenzione di Bimpbong si orienta sullosservazione del desiderio delluomo di sopravvivere, tanto nei paesi africani quanto in quelli del mondo occidentale. Il lavoro si pone come punto di partenza per un dialogo di come la sfida alla sopravvivenza ha fatto evolvere lumanità intera. Ed il concetto del desiderio si pone come motore dellintero sviluppo dellumanità.