Indietro

ⓘ Referendum sull'indipendenza del Montenegro del 1992




                                     

ⓘ Referendum sullindipendenza del Montenegro del 1992

Siccome ormai 4 delle 6 repubbliche della Repubblica Socialista Federale di Jugoslavia si erano staccate dalla federazione, anche il Montenegro più che altro simbolicamente decise di indire un referendum sullo status.

Il quesito fu il seguente:

Volete che il Montenegro come repubblica sovrana continui a esistere in uno stato comune jugoslavo con le altre repubbliche che lo vogliono?

Si rispondeva con SI contro lindipendenza e NO a favore dellindipendenza.

                                     

1. Campagna elettorale

Lallora primo ministro Milo Dukanović di impegnò in prima persona attaccando gli indipendentisti e grazie al controllo statale dei media si fece propugnatore dellopzione federalista.

Tra i partiti favorevoli alla federazione con la Serbia ci furono il Partito Democratico dei Socialisti del Montenegro, il Partito Popolare e il Partito Radicale Serbo.

Al contrario propensi allindipendenza erano lAlleanza Liberale del Montenegro, il Partito Socialista Nazionale e la comunità albanese che però decise di boicottare il referendum.