Indietro

ⓘ Psicologia evolutiva (Giulio Cesare Giacobbe)




                                     

ⓘ Psicologia evolutiva (Giulio Cesare Giacobbe)

Tale orientamento psicologico viene proposto dallo scrittore Giulio Cesare Giacobbe osservando che molti psicologi non etichettano unitariamente la stessa nevrosi nel paziente, riconducibile invece alla nevrosi infantile perché condizionati dalla propria formazione didattica, la etichettano e quindi interpretano in modo differente". Questo evento causa diverse proposte di cura per la nevrosi infantile che spesso non portano ad una soluzione efficiente. Giacobbe propone quindi una metodologia unitaria che vada a sostituire le diverse metodologie che vengono utilizzate.

                                     

1. Le radici

La psicologia evolutiva è una terapia cognitivo comportamentale perché permette di ottenere unautoimmagine di sé, con unevoluzione del tipo auspicata dalla psicosintesi. Utilizza tecniche di ipnosi usate anche dalla programmazione neurolinguistica e tecniche della psicoterapia gestaltica insieme ad archetipi collettivi della psicologia analitica e tecniche di respirazione e di recitazione di mantra delle tradizioni buddista e yoga.

                                     

2. La Scuola di Psicoterapia Evolutiva

Giulio Cesare Giacobbe ha fondato la Scuola di Psicoterapia Evolutiva per insegnare tali metodologie agli psicologi. I requisiti per accedervi sono: Iscrizione allAlbo degli Psicologi e Abilitazione allesercizio della Psicoterapia.