Indietro

ⓘ D1 (standard di videoregistrazione)




D1 (standard di videoregistrazione)
                                     

ⓘ D1 (standard di videoregistrazione)

Il D1 è un formato di videoregistrazione digitale commercializzato dalla Sony a partire dal 1986. È stato il primo sistema digitale professionale di largo uso. Il D1 permette di registrare video a componenti digitale non compresso, secondo la norma di scansione ITU-R 601, con schema di campionamento 4:2:2, insieme a quattro canali audio PCM e a una traccia timecode.

Il nastro utilizzato è largo 19 mm 3/4", e la durata delle cassette arriva a 94 minuti.

Il D1, per quanto di qualità eccellente, allepoca dellintroduzione era un formato costosissimo, in buona parte per via dellutilizzo del video a componenti non compresso, che richiede unenorme larghezza di banda. Proprio per contenere i costi, il formato digitale composito D2 fu introdotto poco dopo.

Trattandosi di un sistema di registrazione di video a componenti, il D1 era orientato a quei settori di produzione che richiedono copie di multipla generazione, come la grafica e la post-produzione. Infatti, è possibile produrre generazioni multiple di copia con pochissima degradazione, e lintegrazione con la maggioranza dei sistemi di effetti digitali, telecinema, dispositivi grafici, suite di editing, non richiede transcodifiche. Inoltre, la grande larghezza di banda della crominanza permette di realizzare chroma key di eccellente qualità.

Nonostante gli indubbi vantaggi, il D1 non è più di largo uso per produzioni TV, per cause in parte dovute al suo alto costo e in parte dovute alla diffusione di videoregistratori digitali di qualità paragonabile e di prestazioni simili, come per esempio il Digital Betacam.

Il formato Panasonic D5 ha specifiche simili, ma la sua introduzione sul mercato è avvenuta in epoca successiva.

                                     
  • Home System - Compact fu uno standard di videoregistrazione analogico su nastro introdotto da JVC nel 1982 come versione di dimensioni ridotte del VHS e
  • uno standard di videoregistrazione per i sistemi televisivi PAL, SÉCAM e NTSC, progettato ed introdotto sul mercato da Sony nel 1985. Allo standard Video
  • Cassette CVC è un formato di videoregistrazione orientata all utenza domestica. È stato uno dei primi formati di videoregistrazione ad impiegare un nastro
  • formato di trasmissione ma è solo un sistema per la videoregistrazione domestica. Per registrare un segnale, è necessario ridurne la larghezza di banda
  • anche 2 pollici o anche semplicemente Quad fu il primo formato di videoregistrazione funzionale e commerciabile. Presentato dalla Ampex nel 1956, fu
  • della videoregistrazione analogica, solo il formato da 1 pollice standard B è segmentato, con un fotogramma due semiquadri registrato su 12 tracce di scansione
  • a componenti Electronic News Gathering D 5 standard di videoregistrazione MII standard di videoregistrazione Altri progetti Wikimedia Commons Wikimedia
  • l acronimo VHS è un sistema di videoregistrazione standard in formato analogico su supporto meccanico. In origine era l abbreviazione di Vertical Helicoidal Scan
  • costituisce un buon esempio di diffusione del formato, dal momento che il formato di videoregistrazione IMX o D 10 ha un buon successo di mercato. Molti videoregistratori
  • videoregistratore è un apparecchio utilizzato per la videoregistrazione Essa può avvenire sia su supporti di memorizzazione rimovibili quali il nastro magnetico

Anche gli utenti hanno cercato:

videosorveglianza italia,

...
...
...