Indietro

ⓘ I sicari di Hitler




I sicari di Hitler
                                     

ⓘ I sicari di Hitler

Primavera 1940. Dopo la vittoria lampo sulla Polonia, la Wehrmacht di Hitler progetta piani di attacco per la conquista dellEuropa occidentale e settentrionale. Diversi alti ufficiali temono che leccessiva politica di conquista di Hitler, alla fine porterà la Germania nellabisso e quindi intendono contattare il Regno Unito attraverso canali diplomatici. Il giornalista dissidente Robert Golder viene inviato a Roma con i piani segreti per linvasione della Francia e dellInghilterra, da consegnare a un illustre membro del Vaticano. Giunto a Roma, viene però agganciato dalla avvenente Tilla Turner, la quale è unagente al servizio della Gestapo.

                                     

1. Riferimenti storici

Schwarze Kapelle era un termine usato dalla Gestapo per riferirsi a un gruppo di cospiratori allinterno dellesercito tedesco che complottava per rovesciare Adolf Hitler. Il gruppo comprendeva molti alti ufficiali di origini aristocratiche, i quali provavano disprezzo per il fervore ideologico del Partito nazista e erano politicamente più vicini agli alleati occidentali. Sovvertendo il partito nazista speravano di preservare la sovranità tedesca. Attraverso lammiraglio Canaris al comando dellAbwehr, erano in contatto con le loro controparti in Gran Bretagna, in altre nazioni alleate e in varie nazioni neutrali.