Indietro

ⓘ Categoria:Idealismo tedesco




                                               

Idealismo tedesco

L Idealismo tedesco è una corrente filosofica sviluppatasi in Germania tra la fine del XVIII secolo e linizio del XIX, a seguito della svolta kantiana nella teoria della conoscenza. I più celebri esponenti dellIdealismo tedesco sono, in ordine cronologico: Johann Gottlieb Fichte, Friedrich Schelling e Georg Wilhelm Friedrich Hegel. Altri pensatori della corrente sono considerati Friedrich Heinrich Jacobi, Karl Leonhard Reinhold, e Friedrich Schleiermacher. Seppur in polemica con la sua linea ufficiale e accademica, può esservi ricompreso anche Arthur Schopenhauer.

                                               

Salomon Maimon

Figlio di un rabbino, studiò il Talmud e i pensatori ebraici restando particolarmente affascinato da Mosè Maimonide, del quale prese il nome. Nel corso di numerosi viaggi ampliò i suoi studi, occupandosi di Spinoza e Wolff ed entrando in contatto con Moses Mendelssohn.

                                               

Karl Leonhard Reinhold

Trascorse gli anni della sua attività speculativa in Germania, dove partecipò al dibattito sulla filosofia di Kant e preparò il terreno allo sviluppo dellidealismo. Dopo la soppressione della Compagnia di Gesù, di cui era membro dal 1772, entrò nei Barnabiti, divenendo professore di filosofia. Nel 1783 abbandonò lo stato religioso e si trasferì a Lipsia. Collaborò alla rivista Deutscher Merkur, in cui difese le idee di Herder contro Kant e su cui pubblicò, tra il 1786 e il 1787, le Lettere sulla filosofia kantiana che, oltre a promuovere un vasto interesse intorno al grande filosofo di Kön ...

                                               

Friedrich Schleiermacher

Friedrich Daniel Ernst Schleiermacher è stato un filosofo e teologo tedesco. È considerato tra i massimi esponenti della corrente filosofica dellidealismo insieme a Hegel, Fichte e Schelling.

Anche gli utenti hanno cercato:

...
...
...