Indietro

ⓘ George Seaton




George Seaton
                                     

ⓘ George Seaton

Iniziò la sua carriera come attore radiofonico a Detroit, Michigan. Lì ebbe il suo primo ruolo, il protagonista dello sceneggiato The Lone Ranger in alcune trasmissioni di prova del gennaio 1933. Vinse lOscar come miglior sceneggiatore nel 1948 per Il miracolo della 34ª strada Miracle on 34th street ed ebbe una candidatura nel 1955 alloscar per la regia del film La ragazza di campagna The Country Girl 1947. Ricevette il Premio umanitario Jean Hersholt nel 1961. Morì di cancro a 68 anni a Beverly Hills, California.

                                     

1.1. Filmografia Regista e sceneggiatore

  • Per ritrovarti Little Boy Lost 1953
  • Amore sotto i tetti Apartment for Peggy 1948
  • Anche gli eroi piangono The Proud and Profane 1956
  • Chicken Every Sunday 1949
  • Una meravigliosa realtà Whats So Bad About Feeling Good? 1968
  • The Shocking Miss Pilgrim 1947
  • Il cavallino doro Diamond Horseshoe 1945
  • Il miracolo della 34ª strada Miracle on 34th Street 1947
  • Airport 1970
  • Donnine dAmerica Junior Miss 1945
  • Si può entrare? For Heavens Sake 1950
  • La ragazza di campagna The Country Girl 1954
  • Tutto può accadere Anything Can Happen 1952
  • La città assediata The Big Lift 1950
  • Le ultime 36 ore 36 Hours 1964
  • Il falso traditore The Counterfeit Traitor 1962
                                     

1.2. Filmografia Solo sceneggiatore

  • Notte bianca The Doctor Takes a Wife, regia di Alexander Hall 1940
  • Appuntamento a Miami Moon Over Miami, regia di Walter Lang 1941
  • The Meanest Man in the World, regia di Sidney Lanfield 1943
  • The Eve of St. Mark, regia di John M. Stahl 1944
  • Il mago di Oz The Wizard of Oz, regia di Victor Fleming 1939 – Co-sceneggiatore, non accreditato
  • Accadde una sera Bedtime Story, regia di Alexander Hall 1941 – Co-sceneggiatore, non accreditato
  • TV de Vanguarda 1954 – Serie tv, episodio De Ilusão Também Se Vive
  • Lisola delle sirene Coney Island, regia di Walter Lang 1943
  • I cavalieri azzurri Ten Gentlemen from West Point, regia di Henry Hathaway 1942 – Dialoghi aggiuntivi
  • Il magnifico fannullone The Magnificent Dope, regia di Walter Lang 1942
  • Ciò che si chiama amore This Thing Called Love, regia di Alexander Hall 1940
  • La zia di Carlo Charleys Aunt, regia di Archie Mayo 1941
  • Una notte a Rio That Night in Rio, regia di Irving Cummings 1941
  • Un giorno alle corse A Day at the Races, regia di Sam Wood 1937 – Anche soggetto
  • The Cockeyed Miracle, regia di Sylvan Simon 1946 – Soggetto
  • Lux Video Theatre 1956 – Serie tv, episodio Little Boy Lost
  • Palcoscenico Stage Door, regia di Gregory La Cava 1937 – Co-sceneggiatore, non accreditato
  • Miracle on 34th Street, regia di William Corrigan 1959 – Film tv
  • Student Tour, regia di Charles Reisner 1934 – Soggetto
  • The Winning Ticket, regia di Charles Reisner 1935 – Soggetto
  • The 20th Century-Fox Hour 1955-1956 – Serie tv, episodi The Miracle on 34th Street e The Hefferan Family
  • Bernadette The Song of Bernadette, regia di Henry King 1943
                                     

1.3. Filmografia Solo regista

  • Luncino The Hook 1963
  • Il piacere della sua compagnia The Pleasure of His Company 1961
  • La parata dellimpossibile Where Do We Go from Here? 1945 – Non accreditato, co-regia con Gregory Ratoff
  • A viso aperto Showdown 1973
  • 10 in amore Teachers Pet 1958
  • Williamsburg: The Story of a Patriot 1957 – Cortometraggio
                                     

2. Riconoscimenti

  • Premio Oscar
1944 - Candidatura per la migliore sceneggiatura non originale per Bernadette 1948 - Migliore sceneggiatura non originale per Miracolo nella 34ª strada 1955 - Migliore sceneggiatura non originale per La ragazza di campagna 1955 - Candidatura per il miglior regista per La ragazza di campagna 1962 - Premio umanitario Jean Hersholt 1971 - Candidatura per la migliore sceneggiatura non originale per Airport
  • Golden Globe
1948 - Migliore sceneggiatura per Miracolo nella 34ª strada
  • Festival di Cannes
1954 - Candidatura al Grand Prix per Little Boy Lost 1955 - Candidatura alla Palma doro per La ragazza di campagna
  • Festival internazionale del cinema di Berlino
1961 - Candidatura allOrso doro per Il piacere della sua compagnia
  • Writers Guild of America Award
1949 - Candidatura per la migliore sceneggiatura di una commedia per Amore sotto i tetti 1949 - Candidatura al Robert Meltzer Award per Amore sotto i tetti 1955 - Candidatura per la migliore sceneggiatura di un film drammatico per La ragazza di campagna 1961 - Laurel Award 1968 - Valentine Davies Award 1971 - Candidatura per la migliore sceneggiatura non originale per Airport 1979 - Morgan Cox Award
  • Locarno Festival
1948 - Migliore sceneggiatura non originale per Miracolo nella 34ª strada
  • New York Film Critics Circle Awards
1954 - Candidatura per il miglior regista per La ragazza di campagna
  • Directors Guild of America Award
1955 - Candidatura per il miglior regista per La ragazza di campagna 1959 - Candidatura per il miglior regista per 10 in amore
  • Laurel Awards
1960 - Candidatura per il miglior produttore 1962 - Candidatura per il miglior produttore 1962 - Candidatura per il miglior regista 1963 - Candidatura per il miglior regista