Indietro

ⓘ Categoria:Divinità amerinde




                                               

Divinità minori della mitologia azteca

La mitologia azteca ha tantissime divinità e, oltre ai famosissimi Quetzalcoatl, Tezcatlipoca, Xipe Totec, Chalciuhtlicue e tanti altri, ci sono varie divinità minori ciascuna con una funzione. Alcune sono note solo per un rapporto di parentela con un altro Dio, qualche altro solo per la sua festa o il suo tempio. Alcune erano solo altri aspetti di una divinità principale o erano sotto il suo comando. Alcuni di loro Cinteōtl o Piltzintecuhtli, per esempio non erano neanche totalmente Dèi: potevano essere umani deificati oppure figli di umani deificati e non. Molti di questi Dèi non avevano ...

                                               

Quetzalcoatl

Quetzalcóatl è il nome azteco del dio serpente piumato dellantica Mesoamerica, fra le divinità più importanti per molte civiltà messicane e centro-americane. Tra gli Aztechi, le cui credenze sono ben documentate, Quetzalcoatl viene venerato come dio del vento, di Venere, dellalba, dei mercanti e delle arti, dei mestieri e della conoscenza. Quetzalcoatl è uno degli dei più importanti nel pantheon azteco, assieme a Tlaloc, Tezcatlipoca e Huitzilopochtli. Assume frequentemente le sembianze di Ehēcatl, lo" spirito del vento”. Ha numerose manifestazioni, fra cui Tlahuizcampatecuhtli e Xolotl.

                                               

Tezcatlipoca

Tezcatlipōca, secondo la mitologia azteca e nahua, era il dio della notte, del nord e delle tentazioni. Possedeva uno specchio che sprigionava fumo ed uccideva i suoi nemici. Era lantitesi ed il rivale di Quetzalcoatl. Era il dio della bellezza e della guerra. Tezcatlipoca e Quetzalcoatl provengono dalle più antiche tradizioni azteche. Gli aztechi li assimilarono nella loro religione e li considerarono alla stessa stregua, due divinità gemelle. Erano uguali ed opposti. Perciò Tezcatlipoca fu chiamato "Tezcatlipoca Nero" e Quetzalcoatl "Tezcatlipoca Bianco".

                                               

Tepoztecatl

Nella mitologia azteca, Tepoztecatl era il dio del pulque, dellubriacatura e della fertilità. Questa divinità era nota anche col nome con cui appariva nel calendario, Ometochtli. È il marito di Mayahuel, una delle raffigurazioni di Xochiquetzal.

                                               

Dio dei Bastoni

ll suo culto è attestato già a partire dal 2250 a.C., come testimonia il frammento di un vaso ritrovato in un cimitero della valle del fiume Pativilca nellarea dellodierna provincia di Barranca, Perù. Nel corso del tempo, questa divinità è stata assimilata e rielaborata in molte delle culture andine risultando una tra le più importanti; sue raffigurazioni possono essere ritrovate sulla cosiddetta "stele Raimondi" rinvenuta a Chavín de Huantar, su diversi manufatti Huari, nonché sulla Porta del Sole di Tiwanaku. È possibile che il dio dei bastoni sia correlato alle divinità inca Viracocha e ...

                                               

Huracan

Nella mitologia maya, Huracan era la divinità del fuoco, del vento e delle tempeste. È la principale divinità del Popol Vuh - il corpus letterario storico-mitologico del Regno Quiché di Qumarkaj - presente in ogni fase del racconto della creazione del mondo col nome di U Kux Kaj e descritta come spirito creatore e origine della vita. Sempre nel Popol Vuh è anche colui che scatena il diluvio, e colui che chiede a Hunahpù e Xbalanqué di uccidere il malvagio di Uucub Kakix Divinità di alto rango, Huracan era associato ad Hunab Ku, il Supremo dio Creatore dei maya. Il nome deriva dal Maya Jun ...

                                               

Kukulkán

Kukulkán o Kukulcan è, secondo la mitologia maya, il dio serpente piumato. Divinità protettrice dei sacerdoti, il suo culto era particolarmente vivo a Chichén Itzá, dove vennero ritrovati luoghi ad esso consacrati. Un mito narra che il Dio, sotto forma di umano, ingravidò la sorella e perciò venne bandito dal cielo. Giunto a Chichen Itza avrebbe insegnato a 7 giovani tutte le arti e loro divennero guerrieri nobili, sacerdoti e Re.

                                               

Grande Spirito

Il Grande Spirito è una concezione di essere supremo, diffusa soprattutto tra le culture dei nativi americani. Chiamato anche Wakan Tanka dai Lakota, Gitchi Manitou dagli Algonchini, Watan dagli Arapaho e Oki dagli Irochesi, il Grande Spirito è una concezione panenteistica di Dio. Secondo le credenze pellerossa, il Grande Spirito sarebbe vicino alla gente, oltre che il creatore di ogni cosa sul mondo materiale, e regnerebbe in un Paradiso chiamato "Felice territorio di caccia". Il capo Dan Evehema, guida spirituale degli Hopi, così descrisse il Grande Spirito: Nel Manituismo sono presenti ...

                                               

Ometochtli

Nella mitologia azteca, Ometochtli è il generico nome collettivo di alcune divinità e figure soprannaturali legate al pulque, una bevanda alcolica derivata dalla linfa della pianta di agave americana.

                                               

Tonantzin

Nella mitologia azteca, e tra gli odierni Nahua, Tonantzin è un titolo generico associato alle divinità femminili. Le fonti di Bernardino de Sahagún, ad esempio, lo usavano per chiamare una spaventosa dea della guerra e del parto, Cihuacoatl. Si crede che faccia particolare riferimento alla Madre Terra e, tra i cattolici, denota oggi la Vergine Maria.

                                               

Xocotl

Xocotl aveva per la popolazione Otomi, e successivamente anche per Nahuatl e Aztechi, unaccezione negativa, quasi fosse una divinità diabolica. In suo onore, era celebrata in agosto la "Grande festa del Morto" Xocotl vetzi, in cui dei prigionieri venivano arsi vivi in sacrificio al dio.

Camaxtli
                                               

Camaxtli

Camaxtli, nella mitologia azteca e maya, era un dio della caccia, della guerra, del fato e del fuoco. Divinità-guida dei sacrifici umani e dei guerrieri che vengono uccisi in battaglia, sotto la parte orientale del cielo, dove diventeranno stelle. Era una delle quattro divinità che crearono la Terra. I Cicimechi lo consideravano la loro divinità tribale. Per gli abitanti di Tlaxcala era una divinità della caccia. Il suo nome è legato al maya came, che vuol dire "Morte" Nome alternativo:Mixcoatl-Camaxtli