Indietro

ⓘ Suore missionarie del Santo Nome di Maria




                                     

ⓘ Suore missionarie del Santo Nome di Maria

Le Suore Missionarie del Santo Nome di Maria sono un istituto religioso femminile di diritto pontificio.

                                     

1. Cenni storici

Dopo lo scoppio della prima guerra mondiale, le giovani tedesche che si trovavano a Lione come postulanti e novizie del Terzordine regolare di Maria furono costrette ad abbandonare la Francia e a tornare in patria: concentratesi a Meppen, nel 1918 ottennero dal superiore generale della Società di Maria il permesso di riunirsi in una congregazione religiosa alle dipendenze del vescovo di Osnabrück.

Ottenuto il nihil obstat della congregazione per i Religiosi, il 25 marzo 1920 il vescovo Hermann Wilhelm Berning 1877-1955 firmò il decreto di fondazione ed erezione canonica dellistituto: inizialmente la casa madre fu stabilita a Meppen, ma nel 1941 la Gestapo costrinse le suore ad abbandonarla; la sede fu trasferita a Kloster Nette, presso Osnabrück.

                                     

2. Attività e diffusione

Le suore si dedicano allistruzione della gioventù, allassistenza ai malati, alla pastorale parrocchiale; sono attive anche in terra di missione.

Oltre che in Germania, sono presenti in Brasile, in Paraguay e in Svezia; la sede generalizia è a Osnabrück-Haste.

Alla fine del 2008 la congregazione contava 304 religiose in 56 case.