Indietro

ⓘ Azienda autonoma delle ferrovie del Territorio Libero di Trieste




                                     

ⓘ Azienda autonoma delle ferrovie del Territorio Libero di Trieste

L Azienda Autonoma delle Ferrovie del Territorio Libero di Trieste fu lazienda controllata dal governo alleato del Territorio Libero di Trieste che si occupò dellesercizio dei quasi 86 km delle linee ferroviarie e delle stazioni che si trovarono allinterno del territorio tra il 1947 e il 1954 passate dalle Ferrovie dello Stato allAllied Military Government of Occupied Territories nel 1945.

                                     

1. Rete

LAzienda Autonoma delle Ferrovie del Territorio Libero di Trieste gestì le seguenti tratte ferroviarie:

  • ferrovia Trieste-Erpelle fino al valico di SantElia 15 km.
  • ferrovia Jesenice-Trieste fino al valico di Monrupino 15 km;
  • ferrovia Meridionale fino al valico di Poggioreale del Carso 28 km;
  • linea delle Rive 5.7 km;
  • ferrovia Udine-Trieste fino al valico di San Giovanni al Timavo di Duino-Aurisina 22 km;
  • Trieste SantAndrea-Servola-Aquilinia
                                     

2. Storia

Il 19 febbraio 1947 è avvenuto il passaggio di gestione dalle Ferrovie dello Stato allAzienda Autonoma delle Ferrovie del Territorio Libero di Trieste.

In seguito al Memorandum di Londra, il 26 ottobre 1954 la gestione delle ferrovie è ritornata alle Ferrovie dello Stato.