Indietro

ⓘ Suore domenicane della Congregazione di Santa Caterina da Siena (King William's Town)




                                     

ⓘ Suore domenicane della Congregazione di Santa Caterina da Siena (King Williams Town)

Le Suore Domenicane della Congregazione di Santa Caterina da Siena, dette di King Williams Town, sono un istituto religioso femminile di diritto pontificio.

                                     

1. Cenni storici

Le origini della congregazione risalgono al 22 ottobre 1877, quando Maria Mauritia Tiefenböck, insieme con sei compagne provenienti dal convento bavarese delle terziarie regolari domenicane di SantOrsola ad Augusta, si stabilì nella cittadina sudafricana di King Williams Town, dove erano state invitate dal vicario apostolico del Capo di Buona Speranza, James David Ricards.

Il 24 agosto 1878 la comunità fu approvata come istituto indipendente: le religiose si specializzarono nellinsegnamento e aprirono anche scuole per la formazione degli insegnanti e per listruzione dei ragazzi di razza mista.

Da un gruppo di suore dellistituto al servizio delle truppe di Cecil Rhodes come infermiere ebbe origine la congregazione delle Missionarie del Sacro Cuore di Gesù; un altro gruppo di suore, inviato nel Natal nel 1899, diede inizio alla congregazione di Oakford.

Listituto ricevette lapprovazione pontificia il 6 gennaio 1923 le sue costituzioni vennero approvate definitivamente il 26 maggio 1938.

                                     

2. Attività e diffusione

Le suore della congregazione si dedicano allistruzione e alleducazione cristiana della gioventù e allassistenza infermieristica ai malati.

Oltre che in Sudafrica, sono presenti in Europa e in America del Sud Bolivia, Ecuador; la sede generalizia è a Saxonwold, presso Johannesburg.

Alla fine del 2008 la congregazione contava 251 religiose in 34 case.

Anche gli utenti hanno cercato:

...
...
...