Indietro

ⓘ Annales Ecclesiastici




Annales Ecclesiastici
                                     

ⓘ Annales Ecclesiastici

Gli Annales Ecclesiastici sono una storia ecclesiastica, che copre i primi dodici secoli della Chiesa cristiana, scritti dal cardinale Cesare Baronio, composta da dodici volumi in folio.

                                     

1. Origini e struttura

Lopera fu pubblicata la prima volta tra il 1588 e il 1607 come una risposta alla Historia Ecclesiae Christi Storia della Chiesa di Cristo luterana, in cui i teologi di Magdeburgo esaminavano la storia della chiesa al fine di dimostrare come la Chiesa cattolica rappresentasse lAnticristo ed avesse deviato dalle credenze e dalle pratiche della chiesa primitiva.

Cesare Baronio, bibliotecario della Biblioteca Apostolica Vaticana dal 1597, aveva accesso a materiale e fonti in precedenza inediti o inutilizzati, che utilizzò nello sviluppo del suo lavoro. Proprio perché nata in risposta ai luterani, lopera fu inizialmente intitolata Historia ecclesiastica controversa.

Questa, in sintesi, è la struttura dellopera, incompiuta lultimo volume fu pubblicato postumo e che si ferma alle soglie del XIII secolo:

Nellultimo volume, pubblicato postumo, Baronio negava lautenticità della cosiddetta donazione di Costantino.

Per la mole e lo sforzo, prima di allora mai compiuto, gli Annales Ecclesiastici sono stati a lungo considerati dalla maggior parte degli studiosi come estremamente utili e completiː tra gli altri, leminente storico Lord Acton la definì "la più grande storia della Chiesa mai scritta". Comunque, il limite oggettivo dellopera, nonostante la grande mole di fonti utilizzate, è proprio questa divisione della materia per anni e qualche volta per mesi, che sminuzza la realtà, riducendola quasi a un semplice racconto di fatti e gesta.

                                     
  • Gli Annales Regni Francorum Annali del Regno dei Franchi, detti anche Annales Laurissenses maiores et Einhardi sono un opera che descrive l operato dei
  • gli Annales ecclesiastici francorum citano una donazione fatta da Odone assieme al proprio figlio, Guglielmo. Secondo gli Annales ecclesiastici francorum
  • cardinalizia: il suo nome è legato alla redazione dei primi volumi degli Annales ecclesiastici storia del cristianesimo dalle origini al 1198 e alla revisione
  • Germaniae Historica, tomus I. LA Codex Laureshamensis, tomus II. LA Annales ecclesiastici francorum tomus VIII. LA Ademarus Engolismensis, Historiarum Libri
  • LA Monumenta Germanica Historica, tomus I: Einhardi Annales Pag 216 LA Annales ecclesiastici francorum tomus VIII, Pag 101 EN Foundation for Medieval
  • della sua congregazione. Gli fu affidata la continuazione degli Annales Ecclesiastici di Baronio. Dopo la pubblicazione del primo volume, gli fu offerta
  • tomus I: Einhardi Annales p. 216 EN Foundation for Medieval Genealogy: Nobiltà alsaziana - HUGUES LA Annales ecclesiastici francorum tomus VIII
  • LA Monumenta Germanica Historica, tomus I: Einhardi Annales Pag 216 LA Annales ecclesiastici francorum tomus VIII, Pag 101, CLXXXII LA Monumenta
  • di Parigi, definisce le sue origini incerte, infine secondo gli Annales Ecclesiastici Francorum, Roberto discende da Pipino di Heristal. In base a tutti
  • trovato molti errori cronologici, e fraintendimenti dei fatti negli Annales ecclesiastici di Baronio, dedicò la sua vita a correggerli e a chiarire altrimenti
  • Gli Annales Cavenses sono un opera della tradizione monastica dell Abbazia di Cava de Tirreni, contenente annotazioni che vanno dal sesto al quattordicesimo