Indietro

ⓘ Categoria:Ingegneria civile




                                               

Bagno prefabbricato

Il bagno prefabbricato è una cellula autoportante composta da pavimento, pareti e soffitto, preassemblata industrialmente, completa dei sanitari, gli accessori interni, gli impianti di adduzione e scarico dellacqua, nonché quello elettrico, di ventilazione e di riscaldamento.

                                               

Calcestruzzo armato

Il calcestruzzo armato o conglomerato cementizio armato è un materiale usato per la costruzione di opere civili, costituito da calcestruzzo, ovvero una miscela di cemento, acqua, sabbia e aggregati, cioè elementi lapidei, come la ghiaia, a cui si aggiunge unarmatura di barre di acciaio annegata al suo interno e opportunamente sagomata.

                                               

Calcestruzzo armato precompresso

La precompressione è una tecnica consistente nel produrre artificialmente una tensione nella struttura dei materiali da costruzione, e in special modo nel calcestruzzo armato, allo scopo di migliorare le caratteristiche di resistenza delle strutture. Nel calcestruzzo armato precompresso nel linguaggio comune chiamato anche cemento armato precompresso, abbreviato con lacronimo c.a.p., la precompressione viene utilizzata per sopperire alla scarsa resistenza a trazione del conglomerato cementizio.

                                               

Calcolo del calcestruzzo armato

                                               

Case galleggianti del Kashmir

La casa galleggiante del Kashmir fu la risposta britannica ad un editto del governatore Dogra secondo cui nessuno straniero poteva possedere beni immobili in Kashmir. Costruite in legno di cedro stagionato, le prime houseboat erano piccole e molto mobili: con esse si poteva sfuggire al caldo dellestate di Srinagar facendosi trainare lungo il fiume sino al lago Wular, allombra degli alberi di chinar. La stagione venatoria iniziava nelle luminose giornate autunnali e si protraeva per tutto linverno, quando si apriva la caccia allanatra nei canneti dei laghi di Wular e Manasbal. Le houseboat ...

                                               

Cassaforma

Il termine cassaforma, o cassero in edilizia, è normalmente associato alla realizzazione delle opere in calcestruzzo armato, e individua linvolucro, dentro cui viene effettuato il getto di calcestruzzo allo stato fluido e dove esso rimane fino alla fine del processo di presa e dopo che, iniziata la fase di indurimento, il getto abbia conseguito una resistenza meccanica tale da garantire lassorbimento delle sollecitazioni a cui la struttura è sottoposta subito dopo il disarmo o scasseratura. A questo punto la cassaforma perde la sua funzione e può essere rimossa perché la struttura è ormai ...

                                               

Cassaforma rampante

Le cassaforme rampanti vengono utilizzate per getti in verticale senza lausilio di ponteggi. Questa tipologia permette di gettare ad altezze elevate con il sostegno di mensole rampanti dotati volendo, anche di sistemi idraulici. Varie sono le tipologie adottate le varianti in essere ma la cosa che non muta fra tutte le varietà di cassaforma rampante è il materiale a perdere. Se la mensola rampante funziona solo come appoggio cassero a doppia faccia, si può parlare di cassaforma semi-rampante. Se mensola rampante e cassero vengono traslati come un unico blocco in verticale, si parla di cass ...

                                               

Cassaforma semi-rampante

La cassaforma semi-rampante è un tipo di cassaforma industrializzata che permette la costruzione di grandi opere in altezza: la cassaforma può essere traslata man mano che viene effettuata la gettata di cemento. Per linnalzamento delle casseforme viene utilizzata una gru che aggancia il cassero e lo trasla lungo la verticale. Il termine semi-rampante è dato appunto dal fatto che per linnalzamento deve essere utilizzata la gru di cantiere. Questo sistema ha come vantaggi una velocità di costruzione notevole ed un ridotto impiego di materiali e di mezzi. Le limitazioni di questo sistema sono ...

                                               

Codice di prevenzione incendi

Il DM 3 agosto 2015, conosciuto come Codice di prevenzione incendi, rappresenta una rivoluzione nel panorama normativo italiano in materia di prevenzione incendi. Esso infatti è possibile applicarlo, in alternativa, al parco normativo oramai obsoleto ancora vigente in Italia. Con questo Decreto, il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, ha colmato il gap normativo con lEuropa e ispirandosi alla BS9999 Inglese ha prodotto un testo unificato in grado di essere applicato nella progettazione in modo più uniforme e meno discrezionale del passato.

                                               

Coefficiente di omogeneizzazione

Per coefficiente di omogeneizzazione sintende il valore numerico che contraddistingue il rapporto tra moduli elastici dei materiali che compongono il calcestruzzo armato: conglomerato cementizio ed acciaio. In presenza di sforzi assiali e/o flessionali si fanno le seguenti ipotesi conservazione piana della sezione trasversale dellelemento strutturale; comportamento elastico lineare dei materiali Legge di Hooke; contrazione uniforme delle fibre di conglomerato e barre dacciaio; perfetta aderenza tra conglomerato e acciaio; Quindi si avrà la condizione di congruenza ε c = ε s {\displaystyle ...