Indietro

ⓘ Feramatore




Feramatore
                                     

ⓘ Feramatore

Linsieme dei feramatori è eterogeneo comprendendo gli appassionati di vari aspetti del mondo ferroviario. Il gruppo dei feramatori comprende sia coloro che si occupano esclusivamente dello studio delle ferrovie reali e della collezione di documenti ed oggetti ferroviari, sia coloro che praticano il fermodellismo. Tra i feramatori vanno compresi anche i cultori del turismo ferroviario, che annovera anche agenzie di viaggi specializzate. Poiché gli oggetti dinteresse dei feramatori spesso sono parte dellattività caratteristica delle società di trasporto e dellindustria produttrice del materiali e delle infrastrutture, oltre che della ricerca specializzata, spesso queste attività vengono svolte in collaborazione con appositi organi delle società e industrie del settore e con enti di ricerca.

In inglese si definiscono railfans, railway enthusiasts o railway buff ; in francese ferrovipathes.

Vengono considerati precursori degli studi di archeologia industriale.

Nella bibliografia specializzata si distinguono molte opere scritte e pubblicate da feramatori, spesso di grande valore scientifico.

Rimane oggetto di dibattito se professionisti del settore ferroviario come gli ingegneri specialisti di trazione a vapore Livio Dante Porta o David Wardale possano rientrare nella definizione di feramatore, pur essendo profondamente appassionati del proprio lavoro.

                                     

1. Attività

Lattività di un feramatore può essere molto varia. In base alloggetto del suo interesse si distinguono vari tipi di attività e quindi di feramatori. Va detto che molti feramatori possono dedicarsi a più di una di queste attività.

                                     

1.1. Attività Modellismo ferroviario

Tale attività include coloro che si dedicano a costruire le riproduzioni in scala ridotta di ferrovie, di rotabili e di tutto ciò che ha attinenza diretta o indiretta con essi.

                                     

1.2. Attività Train spotting

Il termine inglese indica coloro che si dedicano allosservazione dei treni con unattività simile a quella del birdwatching. I feramatori in questo caso cercano di documentare e raccogliere dati su tutti i treni di una certa classe o zona o linea di loro interesse. Essi usano documenti originali o pubblicazioni dedicate per poi discuterne in club fanzine o forum su internet.

                                     

1.3. Attività Turismo ferroviario

Il turismo ferroviario include diverse attività. La più classica consiste nel viaggiare sui treni storici o su linee in disuso. A volte associazioni di appassionati recuperano restaurano e gestiscono vecchi treni o linee. Unaltra attività connessa è lesplorazione delle linee abbandonate. Lesplorazione può avvenire a piedi o in bicicletta e ad essa può accompagnarsi lattività di fotografo ferroviario. In altri paesi esiste il basher che consiste nel viaggiare su una linea per passione feramatoriale e non per necessità. Unattività simile è il giro completo complete riding che consiste nel viaggiare su tutte le linee di una città o regione o nazione. Allestero esiste l haulage, ovvero il saltare sui treni mentre manovrano o viaggiano e poi documentare il tutto su un registro o altro come si fa col train spotting. Generalmente si cerca di salire su convogli lenti, tipicamente i carri merci da cui deriva il nome dellattività. Anche le visite alle stazioni monumentali o ai musei fanno parte del turismo ferroviario.



                                     

1.4. Attività Collezionismo ferroviario

I feramatori amano collezionare tutto ciò che riguarda la ferrovia.

                                     

1.5. Attività Documenti

I documenti più ricercati sono gli orari, i manuali e i grafici originali delle tracce ferroviarie documenti che indicano visivamente in un grafico il passaggio dei treni in una giornata.

                                     

1.6. Attività Materiale rotabile

Esistono dei feramatori che collezionano, spesso restaurandoli, interi vagoni ferroviari. In tale collezionismo spiccano coloro che restaurano le locomotive o i locomotori, per la difficoltà del lavoro e la spettacolarità del risultato ottenuto. In tale attività è raro che si cimenti un singolo feramatore visti i costi si creano associazioni di più feramatori. Spesso, dopo aver restaurato i treni, con questi si organizzano viaggi turistici ferroviari.

                                     

1.7. Attività Oggettistica ferroviaria

Consiste nel collezionare e/o restaurare gli oggetti che non siano documenti o materiali rotabili ma che hanno a che fare con le ferrovie. In inglese questa attività è chiamata collecting railroadiana. Si tratta di appassionati che raccolgono attrezzi, divise, lampade telefoni o anche placche dei treni.

                                     

1.8. Attività Altre attività

Alcuni feramatori sono anche radioamatori e combinano le due attività ascoltando le comunicazioni radio ferroviarie, nei paesi dove il canale radio è utilizzato per la gestione del movimento dei treni.