Indietro

ⓘ Ariosofia




Ariosofia
                                     

ⓘ Ariosofia

L ariosofia è un movimento filosofico e religioso, scaturito dalla sintesi del pensiero di alcuni maestri spirituali: Guido von List, Jörg Lanz von Liebenfels, Savitri Devi e Miguel Serrano. Esclusivamente attraverso le vie mistiche, magiche e religiose degli ariani, lo scopo ariosofico è il raggiungimento della Land degli iperborei.

                                     

1. Ideologia

I mistici della gnosi iperborea ariosofa insegnano che gli ariani sono iperborei, cioè discendenti degli uomini-dio. Sostenitori di una cospirazione globale che li vede opposti alle forze malefiche oscure del Kali Yuga comandate da Yahweh, cioè il dio degli ebrei, visto come un essere malvagio e creatore della materia e del conseguente materialismo.

Critica delle religioni abramitiche, lariosofia sintetizza la tradizione esoterica indiana e quella odinica, entrambe le quali vengono considerate di provenienza ariano-iperborea. Lariosofia è una gnosi che attraverso la teoria junghiana dellinconscio collettivo ariano e linduismo monistico-panteista riconosce in Adolf Hitler lAvatara che si è opposto al nemico/satana materialistico del Kali Yuga.

Il movimento nazionalsocialista hitleriano tendeva anchesso alla restaurazione del sapere iperboreo, secondo i nazisti spezzato dallebraismo e dal giudaismo cristiano, e riformulato in un nuovo sistema magico ariano; reso scienza ufficiale nel Terzo Reich, questo rinascimento ariano, preparato da personaggi come Guido von List, Jörg Lanz von Liebenfels, Dietrich Eckart e Alfred Rosenberg, trova in Adolf Hitler il suo profeta, e nella sintesi nazista del Germanenorden, della Thule Gesellschaft e delle SS Schwarze Sonne di Heinrich Himmler, la nuova religione ariana.

Lariosofia è comunque intesa come "aryo-sophia", ovvero come "nobile-conoscenza" oppure "conoscenza dei nobili". È una via spirituale, esoterica, magica e mistica, che coniuga le tradizioni ariane dei popoli indoeuropei, ovvero le tradizioni di quei popoli che in antichità, avrebbero posto le basi mistiche, morali e sapienziali delle grandi civiltà del passato, quali ad esempio: la civiltà vedica, la civiltà greco-romana, la civiltà germanica, le altre civiltà superiori.

                                     
  • si ricordano: il Neo - druidismo, nato in Francia dopo la Rivoluzione l Ariosofia formatasi in Germania ai primi del Novecento la Via Romana, movimento
  • nazionaliste e di stampo fascista questo sistema di pensiero divenne noto come Ariosofia Si credette allora che i diretti discendenti dei Teutoni fossero superiori
  • Occidente, nonché lo sviluppo di correnti esoteriche occidentali come l Ariosofia l Antroposofia e i movimenti della New Age dopo la metà del XX secolo
  • nelle tradizioni prenaziste del misticismo germanico tipicamente nella Ariosofia - pur tuttavia essa ha attinto alle più svariate tradizioni che avessero
  • l Ariosofia e Hitler. A causa della difficoltà interpretativa delle fonti disponibili gli storici non concordano sull importanza che ebbe l Ariosofia
  • parte del Mein Kampf proprio a Eckart. Le dottrine razziste - occulte dell Ariosofia contribuirono all atmosfera generale attorno al movimento völkisch durante
  • List incorporò la genealogia Atlantidea di Balvatsky nei suoi scritto sull Ariosofia Nel 1922, invece, Karl Georg Zschaetzsch pubblicò un libro intitolato

Anche gli utenti hanno cercato:

...
...
...