Indietro

ⓘ Metaplan




Metaplan
                                     

ⓘ Metaplan

Il Metaplan è una tecnica di facilitazione basata sulla visualizzazione.

Nasce nel 1972 in Germania, grazie al lavoro dei fratelli Wolfgang ed Eberhard Schnelle.

Si tratta di una tecnica molto utilizzata nella gestione dei processi di comunicazione nei gruppi di lavoro, ed è basata sulla raccolta di opinioni dei partecipanti e la loro successiva organizzazione in blocchi logici fino alla formulazione di piani di azione in cui sono evidenziate le problematiche emerse e delle possibili soluzioni.

Il Metaplan è molto usato nella progettazione partecipata e permette ad esempio di gestire con efficacia una discussione di gruppo per lelaborazione di unAnalisi SWOT.

Metaplan è un marchio registrato dallomonima società tedesca, ideatrice della tecnica.

                                     

1. I materiali

Durante un incontro gestito con il Metaplan vengono utilizzati diversi materiali, necessari per visualizzare quanto emerge del workshop:

  • rotoli di carta-pacco
  • lavagne o pannelli mobili o pareti
  • foglietti di carta colorata di diverse dimensioni
  • pennarelli colorati
  • bollini adesivi
  • puntine pins
                                     

2. Le regole

Il Metaplan è basato su alcune semplici regole. Durante gli incontri, le regole devono essere sempre visibili a tutti i partecipanti.

  • Ogni partecipante deve ricevere lo stesso numero limitato di foglietti
  • Deve essere scritta una sola frase in ogni foglietto
  • Se vengono usati foglietti diversi per forma o colore, la diversa funzione deve essere riconoscibile per tutti in qualunque momento
  • Bisogna scrivere in modo leggibile, possibilmente in stampatello minuscolo
  • Le frasi devono essere per quanto possibile auto-esplicative
  • Quando si è daccordo sul fatto che gli autori dei foglietti devono restare anonimi, la loro identità può essere svelata volontariamente solo dai medesimi