Indietro

ⓘ Faubourg




                                     

ⓘ Faubourg

Faubourg è una parola del francese arcaico traducibile approssimativamente in italiano con sobborgo. La sua forma più antica è forsbourg, che deriva dal latino foris e dalla parola volgare burgus. Tradizionalmente, il nome veniva attribuito a unagglomerazione, popolata per lo più da mercanti, che si forma intorno a una strada che conduce fuori da una città attraverso una porta, e in genere prendeva il nome della strada corrispondente allinterno della città. Visto che le città si trovavano spesso in cima a una collina, i faubourg si trovavano spesso più in basso, e proprio da questa tendenza deriva il termine italiano "suburbio" o "sobborgo".

I faubourg sono spesso considerati predecessori dei sobborghi moderni, nei quali si trasformarono fra gli anni cinquanta e sessanta del XX secolo. La differenza fra i due modelli è data principalmente dalla densità abitativa. Oltre a molte città francesi, i faubourg sono presenti in Québec e nella città di New Orleans.

                                     

1. I faubourg a Parigi

I faubourg erano molto diffusi a Parigi allinizio del XVII secolo. Nel 1860 il Barone Haussmann cancellò le tracce dei vecchi faubourg, assorbendoli e portando alla coniazione del termine banlieue. Molte strade di Parigi hanno conservato lantica denominazione: oggi è possibile individuare i confini della città precedenti alle trasformazioni haussmaniane individuando i punti in cui il nome delle strade cambia da rue a rue du faubourg. Ad esempio, la rue du Faubourg Saint-Germain si trovava fuori dalle mura della città ed era lestensione della rue Saint-Germain oltre le mura. Allo stesso modo nacquero la rue du Faubourg Saint-Honoré, la rue du Faubourg Saint-Martin e diverse altre.