Indietro

ⓘ Categoria:Ingegneria aerospaziale




                                               

Aerospazio

Per aerospazio si intende lo sforzo umano nella scienza, nellingegneria e negli affari per volare nellatmosfera della Terra e dello spazio circostante. Lattività aerospaziale è molto diversificata, con una moltitudine di applicazioni militari, industriali e commerciali. Le organizzazioni aerospaziali operano, effettuano, cercano, progettano, fabbricano aeromobili e/o veicoli spaziali. La zona aerospaziale non è la stessa dello spazio aereo, che è lo spazio aereo fisico direttamente sopra una posizione sul terreno. Linizio dello spazio e la fine dellaria sono considerati a 100 km dal suolo ...

                                               

Ingegneria aerospaziale

L ingegneria aerospaziale è un ramo dellingegneria che applica principi di fisica, scienza dei materiali e di altre discipline collegate alla progettazione di aeromobili e veicoli spaziali. Lo sviluppo dei primi è affidato allingegneria aeronautica, lo sviluppo dei secondi è affidato allingegneria spaziale.

                                               

Aerodinamica

L aerodinamica è la branca della fluidodinamica che studia la dinamica dei gas in particolare dellaria, e la loro interazione con corpi solidi. La risoluzione di un problema di aerodinamica comporta generalmente la risoluzione di equazioni per il calcolo di diverse proprietà dellaria, come ad esempio velocità, pressione, densità, e temperatura, in funzione dello spazio e del tempo.

                                               

Ambiente spaziale

L ambiente spaziale è una branca dellastronautica, dellingegneria aerospaziale e della fisica spaziale che si interessa di capire e affrontare le condizioni esistenti nello spazio che influenzano la progettazione e loperatività dei veicoli spaziali. Un argomento correlato, il tempo meteorologico spaziale, riguarda i processi dinamici nel sistema Sole-Terra che influiscono sulle astronavi ma che possono anche influenzare latmosfera, la ionosfera e il campo magnetico dando vita ad altri effetti sulle tecnologie umane. Gli effetti sulle navicelle spaziali possono derivare dalle radiazioni, da ...

                                               

ASTOS

ASTOS è un software per ottimizzazione e simulazione di traiettorie per varie missioni: lanciatori, veicoli di rientro, trasferimenti orbitali, progetto generale di veicoli e per valutazioni del rischio derivante dal rientro di oggetti. Il software è specializzato nella soluzione di problemi aerospaziali tramite una interfaccia semplificata e un generatore automatico di "Initial guess". Sin dal 1989 lAgenzia Spaziale Europea ha sviluppato e migliorato questo software per calcolare la legge di controllo "ottima" per un gran numero di complessi problemi di ottimizzazione multi-fase. ASTOS è ...

                                               

CanSat

Un CanSat è un tipo di razzo sonda utilizzato per insegnare la tecnologia spaziale. È simile alla tecnologia utilizzata nei satelliti miniaturizzati. Nessun CanSat ha mai lasciato latmosfera, né ha orbitato intorno alla terra. Nelle competizioni CanSat, il carico deve adattarsi al volume di una tipica lattina di soda 66mm di diametro e 115mm di altezza e avere una massa inferiore a 350g. Le antenne possono essere montate esternamente, ma il diametro non può aumentare fino a quando il CanSat non ha lasciato il veicolo di lancio. I CanSat sono lanciati da piccoli razzi ad altezza che varia a ...