Indietro

ⓘ Rebelde Way




Rebelde Way
                                     

ⓘ Rebelde Way

Rebelde Way è una telenovela argentina prodotta a partire del 2002 e conclusasi nel 2003 da Cris Morena. Divisa in due stagioni per un totale di 318 episodi.

                                     

1.1. Trama Prima stagione

La storia della telenovela ruota attorno alla vita degli studenti di una prestigiosa scuola privata di Buenos Aires: lElite Way School. Per accedere a questa scuola privata occorre pagare una cospicua retta scolastica oppure vincere una borsa di studio; listituto accoglie quindi sia assegnisti sia borsisti.

Questi ultimi, però, nel corso della prima stagione saranno perseguitati dalla Loggia, unorganizzazione che ripudia i borsisti e li considera persone non degne di frequentare il prestigioso collegio e farà di tutto per farli espellere dallistituto. La storia, basata appunto sullidea della ribellione come indica il titolo della telenovela stessa, presenta anche le caratteristiche di una telenovela classica infatti i personaggi principali sono anche protagonisti di numerose storie di vita sociale e intrecci amorosi che danno vita a una storia ricca di avvenimenti e suspense.

La serie, inoltre, ruota attorno alla vita scolastica degli allievi della scuola e alla vita lavorativa oltre che sociale e amorosa del personale didattico della scuola.

Gli allievi attorno cui ruotano le vicende frequentano il terzo anno scolastico.

                                     

1.2. Trama Seconda stagione

La seconda stagione inizia con il ritorno dalle vacanze estive degli allievi, i quali si trovano ora al quarto anno di scuola. Ai personaggi già presenti nella prima serie se ne aggiungeranno dei nuovi tra cui Laura e la sua sorella minore Lola, la quale successivamente scoprirà di essere stata adottata, che diventerà molto amica di Bianca, figlia di una madre molto esigente e poco tollerante, che la obbligherà a lasciare dopo poco il collegio. Sol, una ragazza molto bella, vanitosa ed aspirante modella, viene obbligata dai suoi genitori a frequentare il collegio nonostante non ne abbia voglia, dove diventerà unacerrima nemica di Mia arrivando persino a cercare di farla espellere.

Arriverá poi Francisco, il cugino campagnolo di Tomàs, da Santiago interessato inizialmente a Laura Arregui; Sabrina, figlia di un importante discografico Johnny Guzman, la quale cercherà con linganno di far tradire Manuel con la stessa, causando la rottura del fidanzamento con Mia. Manuel subirà un incidente, nel quale perderà la memoria, ma la recupererà nellultimo episodio della serie, e lamore tra Mia ed il messicano tornerá a trionfare nonostante il tradimento con Sabrina.

Ad intromettersi tra Pablo e Marizza sarà Javier, fratellastro di Pablo, grazie alla relazione della madre Inès con Sergio Bustamante. Javier ingannerà Marizza le mentirà, ma sarà poi perdonato dalla stessa. Marizza scoprirà da Spirito di non essere sua figlia, ma che suo padre è Martìn Andrade, il quale si spaccerà per Octavio, un professore darte che si finge raccomandato dalla commissione direttiva. Tra Sonia e Marizza, a causa di questa notizia nascosta a Marizza, nasceranno numerose divergenze ed incomprensioni, ma lamore tra la madre e la figlia le unirà.

Feli incontrerà il suo principe azzurro, il barista del collegio, Lalo, il quale la differenza tra le classi sociali tenterà di dividere invano il loro amore. Feli rimarrà incinta, avrà il pieno appoggio del nuovo professore di arte, Miranda e da Mickey Monica lex barista del collegio. fine anche il padre della ragazza approverà la loro relazione). Lujan scoprirà la vera identità del suo tutore: Blass Heredia. Il professore e fratellastro di Lujan morirà, e la ragazza sarà adottata da Sonia e Franco, novelli sposi.

I ragazzi lotteranno per i loro diritti e smaschereranno Bustamante, grazie alla partecipazione dello stesso preside Dunof, tutti i professori e soprattutto del figlio Pablo.

                                     

2.1. Episodi Trasmissione italiana

Il primo episodio della telenovela è stato trasmesso per la prima volta da Canale Italia e Fox Kids nel 2003, con un doppiaggio differente da quello definitivo. Il 22 maggio 2011 la trasmissione è ricominciata su Rai 2 dal primo episodio in puntate da 25 minuti quindi una puntata originale veniva trasmessa in due episodi, la trasmissione venne in seguito sospesa. Nel settembre dello stesso anno la trasmissione viene ripresa sul canale tematico per ragazzi Rai Gulp, questa volta rispettando la durata originale degli episodi.

Rispetto alloriginale e ad altre trasmissioni estere, la prima stagione della serie, in Italia, è stata divisa in tre stagioni. La prima va dal primo episodio al 65, la seconda fino al 131 e la terza fino al 139.

Anche la seconda stagione in Italia è divisa in più parti, la prima va dal primo episodio al 55 ed è stata trasmessa per la prima volta nella primavera del 2013. Le trasmissioni sono poi riprese dallepisodio 56 a partire dal 3 novembre 2013. La programmazione italiana prevede inoltre che le puntate che vanno da 56 a 120 formano la 4ª stagione. Infine, dallepisodio 121 allepisodio 179, formano la quinta stagione.

È stato trasmesso anche uno speciale il 18 aprile 2013: un loro concerto del 2003.



                                     

3. Personaggi e interpreti

  • Mia Colucci, interpretata da Luisana Lopilato: È una delle protagoniste della serie. È la ragazza più bella e popolare della scuola, apparentemente superficiale e capricciosa è in realtà buona e gentile e pensa sempre alle persone a cui vuole bene prima di se stessa. È innamorata di Manuel, con cui però non fa altro che litigare, alla fine si fidanzeranno e trascorreranno le vacanze estive insieme. Figlia di Franco Colucci e di Marina Caceres che sembra essere morta in auto ai confini col Cile, ma poi si scopre che era stato solo un imbroglio poiché la madre non voleva Mia. Lei trascorre la maggior parte del suo tempo con le sue migliori amiche, ovvero Felicitas Mitre chiamata Feli, Victoria Paz chiamata Vico e Luna Fernandez, mentre inizialmente non sopporta Marizza, nella seconda stagione diventeranno amiche e sorellastre.
  • Marizza Pia Spìrito, interpretata da Camila Bordonaba: È una dei protagonisti della serie. Ribelle e testarda lotta sempre per i suoi ideali, odia le ingiustizie e non si lascia mettere i piedi in testa da nessuno. È innamorata di Pablo Bustamante, anche se è troppo orgogliosa per confessarlo ma inizialmente non lo sopportava. Allinizio non sopporta Mia Colucci ma, con il tempo, diverranno amiche, specialmente quando diventeranno sorellastre. È figlia della soubrette Sonia Rey e Fabrizio Spirito, con cui ha un pessimo rapporto e che vede raramente, ma poi scopre che il suo vero padre è il professore Martin Andrade. Le sue migliori amiche sono Lujan Linares, Luna Fernandez e dalla seconda stagione Laura Arregui.
  • Pablo Bustamante, interpretato da Benjamín Rojas: È uno dei protagonisti della serie, egoista e viziato è abituato ad avere tutto ciò che vuole, si innamora profondamente di Marizza che lo cambierà molto. È il ragazzo più popolare della scuola, forse anche perché è figlio del Sindaco di Buenos Aires, Sergio Bustamante e di Mora Bustamante. Ama cantare e suonare la chitarra, nonostante più volte il padre glielo impedisca. I suoi migliori amici sono: Tòmas Ezcurra e Guido Lassen.
  • Manuel Aguirre, interpretato da Felipe Colombo: È uno dei protagonisti della serie. Intelligente, affascinante e testardo non si ferma davanti a niente e non sopporta le ingiustizie, è un ribelle sempre pronto a tutto ma a volte agisce senza pensare. Di famiglia povera, il messicano deciderà di trasferirsi a Buenos Aires per rivendicare la morte del padre, apparentemente causata da Franco Colucci, il padre di Mia da cui poi saprà che è innocente. Cerca di odiare Mia per quello che il padre di lei aveva fatto al suo ma si innamora di lei e successivamente si fidanzano.I suoi migliori amici sono: Marcos, Nicolas "Nico" partito per San Luis con la sua neo-moglie, Luna alla fine della prima stagione e dalla seconda serie Francisco Blanco.
                                     

3.1. Personaggi e interpreti Doppiatori

Durante il doppiaggio della serie in italiano, i doppiatori sono stati cambiati varie volte.

Il primo doppiaggio è riferito al solo primo episodio doppiato nel 2003, il secondo è avvenuto dal primo episodio al 66 e invece il terzo per i restanti episodi. Il cambio dal secondo al terzo è avvenuto a causa della RAI che ha deciso di modificare il cast di doppiaggio della serie. Il quarto è in onda da novembre 2013.

                                     

4. Produzione

La serie venne annunciata nellaprile del 2002, tramite un articolo del quotidiano Clarín in cui si annunciava che a metà maggio sarebbe stata trasmessa la serie su Azul TV.

Le riprese della prima stagione iniziarono nei primi mesi del 2002 per concludersi al termine dello stesso anno. La seconda stagione fu invece girata a partire da gennaio 2003.

Rebelde Way è stato scenario dellultima apparizione televisiva dellattore Rubén Green che interpretava Mauricio.

                                     

4.1. Produzione Luoghi di riprese

La serie è stata girata interamente in Argentina, precisamente a Buenos Aires e Belgrano negli studi Mayor, sito nel barrio di Palermo. La sigla è stata girata a San Isidro. Per la prima stagione, le scene allesterno sono state girate a Mar del Plata ai primi di maggio, quelle allesterno in seguito. Le riprese avvenivano non prima di mezzogiorno a causa dei reali impegni scolastici degli attori.

                                     

4.2. Produzione Casting

Gli attori principali: Lopilato, Rojas, Bordonaba e Colombo, che provengono dalla serie Chiquititas, sempre di Cris Morena, e vennero prescelti dalla stessa ideatrice. Per scegliere alcune comparse si sono svolti alcuni concorsi. Ogni mese 10 dei selezionati venivano scelti per essere incorporati nella serie, dopo aver frequentato una scuola di canto e ballo.

Alla modella Carolina Ardohain fu chiesto di partecipare alla telenovela e lei accettò, in ruolo minore, nella prima stagione.

Nel gennaio del 2003 viene confermata la partecipazione di Miguel Angel Cherutti alla seconda stagione della serie, nel ruolo di un amico di Franco Colucci, Martin/Octavio Andrade. Unaltra parte era stata proposta anche a Christian Sancho, che accettò il ruolo di un professore della scuola.

                                     

4.3. Produzione Ascolti

In patria, ha raggiunto uno share medio tra il 14% e il 28%, diventando uno dei programmi con maggior rating e quello più visto del canale in cui è stato trasmesso. Il primo episodio della seconda stagione ha raggiunto un punteggio di 15.5, superato solamente da Telenoche che ha raggiunto 21.7 In seguito, il programma ha cambiato canale, passando da Azul Televisión a America TV, e nelle sue prime puntate non ha raggiunto gli ascolti previsti dal canale: ottenendo 9.9% il programma più visto del giorno ma non accontentando la dirigenza del canale.

La serie ha raggiunto un buon successo a livello internazionale, in particolare in Italia ha avuto un grande successo di ascolti.

Anche le versioni locali hanno raggiunto un buon punteggio di rating: la versione messicana, per esempio, ha raggiunto quota 22.8% solo in Messico.

                                     

5. Eventi

La prima presentazione della serie è avvenuta al Shopping Abast di Buenos Aires a cui 5000 persone arrivate al centro commerciale non hanno potuto assistere a causa di troppo affollamento. Era previsto anche lo show dedicato alla serie, con protagonisti i stessi attori, del cast giovanile, dal 14 settembre 2002 con 14 date al Teatro Gran Rex ma poi fu spostato al 20 settembre dello stesso anno con repliche il 21 e il 22 dello stesso mese per un totale di 14 rappresentazioni in Argentina e 20 in Israele. In seguito ci furono altre manifestazioni, fino al 2003, quando il gruppo incominciò a svolgere concerti singolarmente e senza il cast. Gli spettacoli sono stati realizzati in Argentina, Ecuador, Spagna, Israele, Perù, Paraguay, Repubblica Dominicana e Uruguay con più di 400.000 spettatori.

In Argentina si presentarono a Mendoza, San Juan, Tucumán, Jujuy, Salta, Bariloche, Neuquén, Junín, La Plata e Santa Fe.

                                     

6.1. Media Edizioni in DVD

La serie è stata messa in commercio tramite i DVD degli episodi della serie.

In Spagna, la serie è stata divulgata in DVD a partire dal 2006 dalla Planeta Junior, la compagnia che controlla i diritti della telenovela, divisa in 11 volumi: il primo disco con 5 episodi, i restanti con 3. Tutti sono in digipak con audio Dolby Digital. Era presente sul mercato anche unedizione speciale in cui era possibile acquistare un cofanetto contenenti i primi 43 episodi e un disco con il film della serie.

Anche in Germania lo sceneggiato è stato commercializzato tramite questi canali, divisi in cofanetti da 25 episodi in 4 DVD.

Dalla serie, oltre che i DVD, sono stati anche venduti alcune musicassette contenenti alcuni brani della colonna sonora della serie.

                                     

6.2. Media Musica

La sigla dapertura nella prima stagione si chiama "Rebelde Way" e invece nella seconda è Tiempo ma dalla puntata 55 Para Cosas Buena Invece dalla Puntata 81 Ci Sara sempre para cosas buena ma con una coegrafia diversa; la sigla di chiusura è Resistire solo nella prima stagione nella seconda Vas a Salvarte. Tutti gli album, i singoli e i videoclip sono firmati a nome del gruppo musicale Erreway, formatosi durante le riprese della serie.

Il primo disco è risultato tra i più venduti del 2002 in Argentina, con più di 100 mila copie vendute solo in quel paese. Gli stessi numeri si sono verificati in Israele. Il secondo album, a sole poche settimane dalluscita, ha venduto 40 mila copie.

Oltre a questi album sono stati pubblicati anche di altri ma riguardanti il film oppure il gruppo stesso.

                                     

6.3. Media Rivista

Nel maggio 2002 la produttrice della serie ha annunciato la possibilità di mettere sul mercato una rivista. Questa fu poi messa in commercio dal novembre dello stesso anno per lEditorial Atlántida, con una tiratura mensile di circa 40.000 copie. Era acquistabile fino al giugno del 2004. Era anche disponibile in Spagna nel 2006 in allegato con il periodico Superpop per leditrice Planeta Junior. Anche in Israele fu venduta dal 2003. Con la nascita di essa, Cris Morena, per la prima volta, crea una rivista dedicata ad una sua serie.

Fu lunica rivista dedicata agli adolescenti dei ambo i sessi nel mercato argentino. Conteneva interviste a artisti nazionali e internazionali e altri contenuti riguardanti la fascia detà della crescita con informazioni riguardanti la serie.

Negli anni, ha venduto quota 780 mila copie solamente in Argentina.

                                     

6.4. Media Altri prodotti

Sono stati anche pubblicati sul mercato argentino zaini, quaderni, penne e altri materiali. Inoltre in commercio erano disponibili agende, album di figurine, prodotti cosmetici, poster, prodotti dolciari lecca e altri, indumenti femminili, occhiali e orologi ma anche lenzuola, cuscini, bandane, magliette e segnalibri.

                                     

7. Adattamenti

La serie è stata venduta in oltre 30 paesi del mondo. Dallo sceneggiato sono stati creati alcune versioni locali in altri paesi:

  • Messico, con il titolo Rebelde, è stata prodotta dal 2004 al 2006 da cui è nato il gruppo RBD.
  • Cile, con il titolo Corazón Rebelde, è stata prodotta nel 2009 da cui è nato il gruppo CRZ.
  • Portogallo, con il titolo Rebelde Way, è stata prodotta dal 2008 al 2009 da cui è nato il gruppo RBL.
  • India, con il titolo Remix, è stata prodotta dal 2004 al 2006 da cui è nato il gruppo Remix Gang.
  • Brasile, con il titolo Rebelde, è stata prodotta nel 2011 al 2012 da cui è nato il gruppo Rebeldes.

I diritti per creare una propria versione sono stati venduti anche in Italia nel 2003 alla RAI e alcune trattative erano state avviate nel 2009 tra Mediaset e Cris Morena ma nessuno spin-off fu realizzato. Anche negli Stati Uniti nel 2009 fu annunciata la creazione di una versione ad opera di Jennifer Lopez, ma il progetto non fu portato a termine.



                                     

8. Premi e riconoscimenti

  • Nomination - Miglior telenovela.
  • 2003 - Premio Martín Fierro
  • 2003 - Premio Don Segundo Sombra
  • Nomination - Peggior attrice protagonista a Luisana Lopilato e Catherine Fulop.
  • Nomination - Peggior attore protagonista a Felipe Colombo e Benjamín Rojas.
  • Vinto - Peggior attuazione alla serie.
  • 2003 - Premio INTE
  • Vinto - Programma giovanile dellanno.
                                     

9. Distribuzioni internazionali

Di seguito vengono indicati i paesi e i rispettivi canali dove è stata trasmessa la telenovela.

In Romania, Russia e Israele la serie è andata in onda coi sottotitoli.

                                     

10. Accoglienza

La serie, nonostante sia stata molto apprezzata dagli adolescenti, è stata criticata per i temi trattati che riguardavano la corruzione della gente di potere, la bulimia, la relazione tra padre e figli, la droga e il sesso. A parte, si può notare che ha raggiunto un buon successo di ascolti nella maggior parte degli Stati dove è stata trasmessa la telenovela, vendite di dischi superiore ai cinque milioni di euro in tutto il mondo e anche un buon successo nel tour svolto. Lagenzia svizzera The Wit, ha stilato una classifica delle 50 serie televisive più importanti divise per anno e nellanno 2003, si colloca proprio la telenovela Rebelde Way poiché è riuscita ad influenzare chi lha seguita e anche la cultura di alcuni paesi.

La giornalista Doreen Carvajal del The New York Times ha analizzato il fenomeno delle telenovele nel mondo, partendo proprio da quella in questione. Infatti, afferma che per tutti i crepacuore, le telenovela contemporanee non sono solo il prime-time fantasia ma anche uninternazionale marketing con la promessa di ricavi di vendite da dischi, concerti dal vivo, pubblicità di prodotti e merchandising che comprende anche astucci e gel per capelli ".

Anche alcuni personaggi della serie furono criticati: come quello di Mia, troppo capriccioso e manipolatore, simile ad una giovane Cleopatra e quello di Marizza. Nonostante ciò, in un articolo del quotidiano Clarin dellottobre del 2002 il personaggio della Lopilato fu giudicato come uno che ha rinnovato la televisione argentina, insieme a Celeste Cid, Marcela Kloosterboer e seguita da Camila Bordonaba.

In Israele, la serie fu criticata perché conteneva elementi razzisti, in quanto i personaggi di Nico - di religione ebrea - e il personaggio di Luna - di religione cattolica - sono fidanzati e i genitori di lui cercano di obbligarlo a lasciarla perché non è della stessa religione. Inoltre fu analizzata negativamente per il tema delle borse di studio che venivano date solamente a chi era in una situazione economica minore rispetto a quella dei figli di un sindaco, di attrici e di imprenditori e che pagavano la retta con i propri soldi. Fu anche giudicata perché, per la fascia detà a cui è indirizzata, i bambini e i ragazzi non riuscivano a capire le informazioni che trasmettevano.



                                     

11. Spin-off

Dopo il successo della serie, è stato scelto di creare uno spin-off cinematografico. Nel novembre del 2003 iniziò il progetto, le riprese nel febbraio del 2004 con il regista Tomás Yankelevich ed ha come protagonisti solamente i protagonisti: Luisana Lopilato, Camila Bordonaba, Felipe Colombo e Benjamín Rojas del gruppo Erreway. La pellicola è stata pubblicata il 1º luglio 2004 con il titolo Erreway: 4 caminos

In seguito furono pubblicati altri album, fino al 2007, quando il gruppo fu sciolto.