Indietro

ⓘ Categoria:Retori tedeschi




                                               

Johannes Eck

Johannes Eck, al secolo Johannes Mayer, o Johann Maier, fu detto Eck dal nome del suo paese dorigine, è stato un teologo tedesco cattolico, noto in particolare per la sua strenua opposizione a Martin Lutero.

                                               

Enrico III il Nero

Enrico III di Franconia, detto il Nero, indicato talvolta anche come Arrigo III, della dinastia Salica, detto anche Enrico VII di Baviera, è stato Rex Romanorum dal 1039 al 1056, e dal 1046 imperatore del Sacro Romano Impero.

                                               

Achilla

Achilla è stato un generale egizio, componente della corte di Tolomeo XIII, re dEgitto e fratello di Cleopatra. Il 29 settembre 48 a.C., uccise Gneo Pompeo Magno in fuga verso la Provincia di Africa dopo la sconfitta di Farsalo.

                                               

Porta della Mandorla

La Porta della Mandorla è la porta laterale sinistra della fiancata nord del Duomo di Firenze, davanti a via Ricasoli. Fu realizzata dal 1391 al 1423, con vari scultori, tra i quali Donatello e, soprattutto Nanni di Banco. Deve il suo nome alla raffigurazione nel timpano dell Assunzione della Vergine entro un nimbo a forma di mandorla. Nelle girali vegetali scolpite sugli stipiti si notano innesti di massicce figure modellate secondo lantico. Le sculture della porta hanno una notevole rilevanza nella storia dellarte perché vennero realizzate durante il passaggio tra le ultime fasi del goti ...

                                               

Sapore II

Sapore II fu re dei Sasanidi dalla nascita alla morte. Durante il suo lungo regno, combatté numerose guerre, tutte vittoriose, e garantì un periodo di prosperità al suo impero.

                                               

Martino di Tours

Martino di Tours è stato un vescovo cristiano del IV secolo. Originario della Pannonia, nellodierna Ungheria, esercitò il suo ministero nella Gallia del tardo impero romano. Tra i primi santi non martiri proclamati dalla Chiesa cattolica, è venerato anche da quella ortodossa e da quella copta. Si celebra l11 novembre, giorno dei suoi funerali avvenuti nellodierna Tours. È considerato uno dei grandi santi della Gallia insieme a Dionigi, Liborio, Privato, Saturnino, Marziale, Ferreolo e Giuliano. In Italia vi sono oltre 900 chiese a lui dedicate. È uno dei fondatori del monachesimo in Occidente.