Indietro

ⓘ Alla scoperta della vita




Alla scoperta della vita
                                     

ⓘ Alla scoperta della vita

La vicenda si svolge in Siberia. Michail, un camionista ucraino di Žytomyr, soccorre i passeggeri di unautomobile che si è impantanata nel fango. Due dei passeggeri, Ljuba e Nikolaj, chiedono a Michail un passaggio per poter raggiungere una località, fino a poco tempo prima disabitata, dove è stata avviata la costruzione di una grande industria di prefabbricati: vi si svolgerà un matrimonio collettivo fra i giovani lavoratori sovietici immigrati e Ljuba ha il compito di rivolgere ai novelli sposi un pubblico augurio di felicità. Michail, un giovane timido con i capelli lunghi e claudicante ha perso un piede in un incidente, suscita la gelosia di Nikolaj, il compagno di Ljuba.

La località dove si svolgono i matrimoni è uno squallido cantiere, pieno di baracche per i lavoratori e di macchine per lavori di sterro. Alla fine della breve cerimonia da un megafono si sente lannuncio "Compagne spose e compagni sposi, tornate ai vostri posti nelle macchine, le nozze sono finite!". Le giovani coppie, tuttavia, ignorano lordine e continuano ad abbracciarsi e baciarsi. Ljuba, commossa dalla felicità manifestata dalle nuove coppie, vorrebbe sposarsi anchessa; ma Nikolaj, un individuo pragmatico, le risponde che per lui "lamore è un sentimento passeggero", "la vita è una cosa che passa" e in fondo "nessuno ama mai nessuno". Diventa invece sempre più evidente laffetto, nei confronti di Ljuba, che nasce nel taciturno e generoso Michail, il quale infine confida alla ragazza di volerla sposare.

                                     

1. Critica

Il film, come peraltro i precedenti della Muratova, ebbe gravi problemi con la censura sovietica: ebbe una scarsissima diffusione in patria e non è stato mai diffuso nelle sale cinematografiche al di fuori dellUnione Sovietica. In Italia è stato trasmesso da Rai tre nel programma Fuori orario. Cose mai viste. Il film è stato giudicato il migliore tra i film della Muratova dalla stessa regista e da numerosi critici, come per es. Zara Abdullaeva.

Anche gli utenti hanno cercato:

...
...
...