Indietro

ⓘ Categoria:Arte moderna




                                               

Arte moderna

Il termine arte moderna denota lo stile e la concezione dellarte propri di quellepoca e, più in generale, alle espressioni artistiche che esprimono una forma di "rifiuto" per il passato e di apertura alla sperimentazione. Gli artisti moderni sperimentarono nuove forme visive e avanzarono concezioni originali della natura, dei materiali e della funzione dellarte, alternando periodi più "realisti" sia per le tecniche adottate che per i soggetti scelti a periodi più "simbolisti" o "espressionisti" fino allastrazione. La produzione artistica più recente è spesso definita come arte contemporane ...

                                               

Avanguardie artistiche in Unione Sovietica

Le avanguardie artistiche dellUnione Sovietica furono un importante e influente fenomeno dellarte moderna del XX secolo che fu attivo durante lImpero russo e lUnione Sovietica tra il 1890 e gli anni 30 - anche se alcuni indicano il suoi inizi nel 1850 e la sua fine nel 1960. Il termine comprende numerosi distinti, ma strettamente connessi, movimenti artistici che fiorirono in quel periodo: suprematismo, costruttivismo,raggismo è una sintesi di Cubismo e Futurismo, zaum e neo-primitivismo. Le avanguardie artistiche russe si manifestarono nella loro massima creatività durante la Rivoluzione ...

                                               

Metropolismo

Il Metropolismo è una corrente artistica che ha avuto origine, tra la fine degli anni 80 e linizio degli anni 90 del XX secolo, con il manifesto redatto da Romano Petrucci, il quale confortato dalla Transavanguardia di Achille Bonito Oliva che già negli anni 70 aveva sollecitato un maggiore uso delle tecniche tradizionali nella contemporaneità, elabora un progetto pittorico che possa recuperare limportanza dei contenuti restituendo alla pittura significati, leggibilità e contemporaneità mediante losservazione degli atteggiamenti quotidiani. Inizia la sua ricerca di Artisti che accettino di ...

                                               

Quadrato nero

Quadrato nero o Quadrato nero di Malevič è un dipinto emblematico di Kazimir Malevič. La prima versione venne fatta nel 1915. Malevich ne fece quattro varianti delle quali lultima si pensa sia stata dipinta durante i tardi anni 20 o primi 30. Il Quadrato Nero venne mostrato per la prima volta alla Last Futurist Exhibition 0.10 nel 1915. Lopera viene frequentemente evocata da critici, storici, curatori e artisti come il" punto zero della pittura", facendo riferimento al valore storico del dipinto e parafrasando Malevič.

                                               

Sergej Ščukin

Dopo la rivoluzione del 1917, il governo si appropriò della sua collezione, con un decreto firmato da Lenin l8 novembre 1918 e Scukin scappò a Parigi dove morì nel 1936. Dopo la sua morte la sua collezione fu messa assieme a quella di Ivan Morozov, che costituì la base per la creazione, nel 1920, del Museo statale dell’arte moderna occidentale. Sempre questa collezione costituì la creazione di un museo avente dipinti contemporanei occidentali, con un sistema per rinnovare le opere. Un decreto di Stalin liquidò il museo nel 1948, così parte delle sue opere furono esposte al Museo Puškin, al ...

                                               

Pio Semeghini

Pio Semeghini è stato un pittore italiano. Sviluppa, con lo studio degli antichi maestri italiani, degli impressionisti e linfluenza dei suoi contemporanei, un personale linguaggio pittorico unico dettato da fitte velature e intense vibrazioni che, svelando la struttura pittorica dellopera, va precorrendo larte informale.

                                               

UNOVIS

UNOVIS fu un influente gruppo di artisti russi che ebbe breve durata, fondato e guidato da Kazimir Severinovič Malevič alla Scuola darte di Vitebsk nel 1919. Inizialmente composta da studenti e conosciuta come MOLPOSNOVIS, il gruppo formato per esplorare e sviluppare nuove teorie e concetti dellarte. Sotto la guida di Malevič presero il nome di Unovis, soprattutto concentrandosi sulle sue idee di suprematismo con la produzione di un certo numero di progetti e pubblicazioni la cui influenza sullavanguardia russa e allestero fu immediata e di ampia portata Il gruppo si sciolse nel 1922. Il n ...