Indietro

ⓘ Categoria:Celebrazioni religiose



                                               

Agnichayana

Lo Agnicayana è uno dei riti solenni propri della religione vedica e del brahmanesimo e tuttoggi praticato da brahmani ortodossi della regione del Kerala detti Nambūtiri. Lo agnicayana consiste nella costruzione della base dellaltare sacrificale uttaravedi contenente a sua volta il fuoco sacrificale Agni. Tale base sacrificale, a forma di uccello con le ali spiegate, veniva eretta ad Oriente rispetto al recinto che conteneva i tre fuochi sacrificali. Laltare dello agnicayana è costruito con lutilizzo di oltre duemila mattoni, posti su cinque livelli, ogni mattone possiede un proprio nome e ...

                                               

Agonalia

Questa festività cadeva quattro volte lanno, e ogni volta era dedicata ad una divinità diversa: il 9 gennaio a Giano, il dio degli Inizi, il 17 marzo a Marte, il dio della Guerra, il 21 maggio a Veiove, unantica divinità di cui si sa ancora poco, e l11 dicembre a Sole Indigete, uno degli appellativi del dio Apollo. La celebrazione consisteva nel sacrificio di un ariete nero nella Regia da parte del re dei sacrifici e questo ha fatto desumere che si trattasse di una festa molto antica e molto importante, in quanto in origine è probabile che fosse celebrata dallo stesso re di Roma. La tradiz ...

                                               

Ascensione di Gesù

L Ascensione è lultimo episodio della vita terrena di Gesù, conclusasi in base al Nuovo Testamento con la sua salita al cielo, avvenuta secondo gli Atti degli Apostoli quaranta giorni dopo la sua risurrezione. La festività che commemora lAscensione è celebrata dalla Chiesa cattolica, nellOriente cristiano e in diverse confessioni protestanti; insieme a Pasqua e Pentecoste è una delle solennità più importanti.

                                               

Aśvamedha

Lo Aśvamedha fu uno dei riti più importanti della Religione vedica avente lo scopo di delimitare i confini di un regno. Riportato già nel Rgveda I,162 e I,163, è descritto in dettaglio nello Śatapatha Brāhmana XIII e in altri testi recenziori, poteva essere celebrato solo da un re. Questo rito sacrificale ha origini antichissime e appartiene alla cultura indoeuropea, conservando dei paralleli in Iran, a Roma e in Irlanda. Scopo del rito, di natura cosmogonica, è quello di fondare la supremazia di un re rājan, il re che compie il sacrificio, sugli altri condottieri.

                                               

Bar mitzvah

Bar mitzwah, per le ragazze bat mitzwah, è la locuzione che indica il momento in cui un bambino ebreo raggiunge letà della maturità e diventa responsabile per sé stesso nei confronti della halakhah, la legge ebraica, questo anche in considerazione della coscienza nel distinguere il bene e il male. Prima del raggiungimento di questa età la responsabilità per il comportamento dei bambini ricade, religiosamente parlando, sui genitori, questo entro limiti ben definiti. Dopo essere diventati figli del precetto i ragazzi sono ammessi a partecipare allintera vita della comunità al pari degli adul ...

                                               

Battesimo

Il battesimo è il sacramento di ingresso nelle Chiese cristiane. Le parole "battesimo" e "battezzare" derivano dal greco βάπτισμα, βαπτίζειν, dove la radice corrispondente indica "immergere nellacqua". In effetti il battesimo simboleggia il seppellimento delluomo "vecchio" nella morte di Cristo per la rinascita delluomo nuovo in Cristo. Viene amministrato, per immersione soprattutto nelle Chiese protestanti e nelle Chiese ortodosse, ma previsto anche dalla Chiesa cattolica o per infusione nella Chiesa cattolica, da un ministro del culto, ma in caso di emergenza chiunque può battezzare nell ...

                                               

Upsherin

Upsherin o Upsherinish è una cerimonia ebraica del primo taglio di capelli. Gli ebrei osservano questa usanza quando il figlio maschio di tre anni. La cerimonia è anche conosciuta come la "chalaqah", scritto in ebraico חלאקה, da cui la parola araba حلاقة.

Free and no ads
no need to download or install

Pino - logical board game which is based on tactics and strategy. In general this is a remix of chess, checkers and corners. The game develops imagination, concentration, teaches how to solve tasks, plan their own actions and of course to think logically. It does not matter how much pieces you have, the main thing is how they are placement!

online intellectual game →