Indietro

ⓘ Site-specific




Site-specific
                                     

ⓘ Site-specific

La denominazione inglese site-specific è generalmente usata nellambito dellarte e della creatività contemporanee per indicare un intervento che è pensato e si inserisce in un preciso luogo.

Linterazione con lambiente circostante è stretta e fa riferimento a tutti gli aspetti della sua identità, dalla storia allarchitettura, dalla struttura spaziale alla cultura. Un esempio di modalità creativa site-specific è larte pubblica.

Sono da intendersi interventi site-specific tutti quelli che vengono concepiti direttamente in relazione ad uno spazio che esiste a prescindere dallopera darte. È corretto, dunque, definire site-specific anche tutte quelle opere darte in ambienti deputati, in cui la forma dellopera coincide con e dipende direttamente dallo spazio in cui viene concepita e realizzata. Tuttavia, è più usuale riferirsi al concetto di site-specific per interventi legati a spazi non convenzionali, siano essi edifici, spazi urbani o paesaggi in questultimo caso si rimanda alla voce land art.

Tra i pionieri dellarte legata al concetto di site-specific si possono riconoscere Kurt Schwitters, Christo e Jeanne-Claude e Gordon Matta-Clark.

Tra i grandi movimenti internazionali del secondo Novecento gli artisti dellArte povera hanno aderito con particolare interesse alle dinamiche del site specific, in particolare Jannis Kounellis che con la formula "uscire dal quadro" ha contribuito a fare del site-specific una delle pratiche in cui si è maggiormente identificata larte contemporanea dagli anni 70 in poi.

Nellarte contemporanea degli anni 2000 le pratiche site-specific hanno avuto una particolare diffusione, con la crescita di progetti pensati per spazi non museali. In questi anni il concetto di site-specific evolve e diventa più complesso nella definizione di arte ambientale. Questa particolare disciplina trasforma interi ambienti in opere attraversabili ed esperibili a livello performativo dal visitatore.

In senso lato è da considerarsi site-specific anche una parte cospicua delle pratiche relative allarte relazionale e allarte partecipativa quando essa concepisce interventi visivi nei contesti sociali entro i quali sviluppa i suoi processi.

                                     

1. Artisti che lavorano in site specific

Michael Asher, Christian Boltanski, Guillaume Bottazzi, Daniel Buren, Christo e Jeanne-Claude, Andy Goldsworthy, Anish Kapoor, Jannis Kounellis, Gordon Matta-Clark, Michelangelo Pistoletto, Kurt Schwitters, Richard Serra, Niele Toroni.

                                     
  • paese. La maggior parte dei progetti prodotti vengono concepiti come site - specific specialmente durante le residenze per artisti, organizzate dal 2004
  • Il cross - site scripting XSS è una vulnerabilità che affligge siti web dinamici che impiegano un insufficiente controllo dell input nei form. Un XSS permette
  • Capo nello spazio pubblico. Le opere sono performance provocatorie site - specific e pubbliche. Pan African Space Station: Music live and in cyberspace
  • Kapoor alla Rotonda della Besana e l installazione di una sua opera site specific alla Fabbrica del Vapore. Nel 2011 scrive per Sperling con il regista
  • estende nel quartiere attraverso installazioni d arte permanenti, opere site - specific e azioni. Nella prima parte del progetto nel 2014 l intervento si è
  • PCCP - Site de l Organisation des Nations unies pour l éducation, la science et la culture UNESCO in lingua francese salvo diverso avviso Site officiel
  • soluzioni molto originali. Le opere di Trinity Session sono fortemente site - specific prodotte in stretta relazione al contesto nel quale sono realizzate
  • Reagan Test Site sull atollo Kwajalein dove fornisce supporto scientifico al test site dell esercito ivi dislocato. l Experimental Test Site a Socorro per

Anche gli utenti hanno cercato:

site specific arte contemporanea, site specific performance, site specific pronuncia, site specific traduzione, white cube e site specific,

...
...
...