Indietro

ⓘ Fibra ottica multimodale




Fibra ottica multimodale
                                     

ⓘ Fibra ottica multimodale

La fibra ottica multimodale è un particolare tipo di fibra ottica, utilizzato soprattutto per le comunicazioni a breve distanza e, in particolar modo, data la sua elevata capacità e affidabilità, per i collegamenti backbone. Le tipiche fibre multimodali hanno un ritmo binario medio che va dai 0.1 ai 100 Gbit/s, e possono percorrere distanze che vanno, rispettivamente, dai 2 000 m ai 100 m. Tipicamente, la fibra ottica multimodale può sostenere un bit rate di 100 Mbit/s per distanze di massimo 2 km, 1 Gbit/s per distanze di massimo 1 km e 10 Gbit/s per distanze di massimo 550 m.

                                     

1. Confronto con la fibra ottica monomodale

La differenza principale tra la fibra ottica multimodale e quella monomodale è che il nucleo della prima possiede un diametro più largo, tipicamente compreso tra i 50 ed i 100 μm, mentre quello delle fibre monomodali ha un diametro compreso fra gli 8.3 ed i 10 μm.

Lattrezzatura necessaria per le comunicazioni con fibra ottica multimodale è meno costosa rispetto a quella per le comunicazioni in fibra monomodale: infatti, a causa delle grandi dimensioni del nucleo, e quindi della larga apertura numerica, le fibre multimodali hanno una capacità di "raccogliere la luce" maggiore rispetto a quelle monomodali. In termini pratici, la dimensione del nucleo più grande semplifica i collegamenti e permette anche lutilizzo di unelettronica a basso costo, come i diodi ad emissione luminosa LED e i laser a cavità verticale a emissione superficiale VCSEL che operano ad una lunghezza donda compresa fra gli 850 nm e i 1300 nm le fibre monomodali utilizzate nelle telecomunicazioni operano fra i 1310 e i 1550 nm e richiedono strumenti laser più costosi.