Indietro

ⓘ Foreste nazionali degli Stati Uniti d'America




Foreste nazionali degli Stati Uniti dAmerica
                                     

ⓘ Foreste nazionali degli Stati Uniti dAmerica

Gli Stati Uniti dAmerica hanno 155 aree protette denominate foreste nazionali che coprono 761.999 km². Le foreste nazionali sono gestite dal Servizio forestale degli Stati Uniti, unagenzia del Dipartimento dellAgricoltura degli Stati Uniti. La prima foresta nazionale fu istituita nella Yellowstone Park Timber Land Reserve il 30 marzo 1891, allora presso il Dipartimento degli Interni. Nel 1897, la Legge organica stabilì le finalità per le quali potevano essere istituite le riserve forestali, tra cui proteggere le foreste, garantire le riserve idriche e fornire legname. Con la Legge sulle riserve forestali del 1891, al Presidente degli Stati Uniti fu dato il potere di trasferire riserve forestali al settore pubblico. Con la Legge di trasferimento del 1905, le riserve forestali divennero parte del Dipartimento dellAgricoltura degli Stati Uniti nellambito del Servizio forestale degli Stati Uniti appena creato.

Verso il 1907 il presidente Theodore Roosevelt più che raddoppiò la superficie delle riserve forestali, e il Congresso rispose limitando il potere del Presidente di proclamare nuove riserve. Il Sistema delle foreste nazionali National Forest System subì una profonda riorganizzazione nel 1908, e nel 1911 il Congresso autorizzò nuove aggiunte al sistema in base alla Legge Weeks Act. Gli obiettivi della gestione stabiliti dalla Legge organica furono ampliati dalla Legge sulle produzioni intensive a uso multiplo Multiple-Use Sustained-Yield Act del 1960, per includere "finalità di svago allaria aperta, di pascolo, di produzione di legname, di deflusso delle acque e di tutela della fauna selvatica e ittica" nonché per listituzione di riserve naturali.

Al 30 settembre 2012, il Servizio forestale gestiva un totale di 780.949.17 km² 192.976.743 acri, di cui 761.998.53 km² 188.293.938 acri erano foreste nazionali. Le aree terriere aggiuntive includono 20 praterie nazionali, 59 unità di acquisto, 19 aree di ricerca e sperimentali, cinque progetti di utilizzo della terra, 37 altre aree e una riserva naturale, Valles Caldera. Il National Forest System ha una lunga e complicata storia di riorganizzazioni, perciò, sebbene attualmente vi siano 155 aree denominate ufficialmente "foreste nazionali", molte di queste sono gestite insieme o come ununica foresta o come foreste separate.

Cè almeno una foresta nazionale in tutti gli stati federali degli Stati Uniti, tranne in dieci di essi: Connecticut, Delaware, Hawaii, Iowa, Kansas, Maryland, Massachusetts, Nord Dakota, New Jersey e Rhode Island. In aggiunta, la Foresta nazionale di El Yunque è a Porto Rico. LAlaska ha la maggiore estensione di foreste nazionali con 8.9 milioni ha 21.9 milioni di acri, seguita dalla California 8.4 milioni ha, 20.8 milioni di acri e dallIdaho 8.3 milioni ha, 20.4 milioni di acri. LIdaho ha anche la maggiore percentuale di territorio destinato a foreste nazionali con il 38.2%, seguito dallOregon con il 24.7% e dal Colorado con il 20.9%. Sulle mappe, le foreste nazionali allovest mostrano generalmente la vera estensione della loro area, ma quelle allest spesso mostrano solo i distretti di acquisto, allinterno dei quali soltanto una minoranza della terra è di proprietà del Servizio forestale.

                                     

1. Lista delle foreste nazionali degli Stati Uniti

La lista è compilata in ordine alfabetico, ma lordinamento delle colonne può essere cambiato cliccando sui pulsanti in alto.

  • Nel caso di foreste nazionali presenti in più stati, questi ultimi sono elencati in ordine decrescente in base alla superficie del territorio di quella foresta contenuta in ciascuno stato. Gli stati in cui ricade larea maggiore della foresta sono elencati per primi, mentre quelli con larea minore per ultimi.
  • La storia del Sistema della foreste nazionali degli Stati Uniti dAmerica è molto complicata. Nel corso dei decenni, molte foreste sono state trasferite da unagenzia allaltra, rinominate, divise, consolidate, smembrate, create da parti di foreste già esistenti, private di porzioni cedute ad altre foreste, ampliate da altri terreni, e così via. Lanno indicato rappresenta quello in cui quella foresta fu istituita coì comè, in cui una foresta precedente con gli stessi confini fu istituita con un altro nome, o la data più remota di istituzione di una foresta che fu riunita insieme ad unaltra in un unico complesso.
  • Le foreste con citazioni nei tre volumi della serie This Land di Robert H. Mohlenbrock si possono trovare nella sezione del volume citato che corrisponde a quella foresta. Informazioni aggiuntive su una particolare foresta si possono trovare in questa serie e nel sito web di ciascuna foresta.
  • I nomi elencati delle foreste nazionali rappresentano le attuali divisioni gestionali del Sistema delle foreste nazionali degli Stati Uniti dAmerica. Le foreste che sono gestite separatamente, come la Foresta nazionale di Allegheny e la Foresta nazionale di Monongahela, sono elencate come foreste separate. Ma le foreste che sono gestite congiuntamente possono no essere elencate separatamente. Le foreste gestite congiuntamente e con i nomi separati dal trattino, come la foresta nazionale di Salmon-Challis, sono considerate come ununica foresta nazionale. Le foreste che sono gestire congiuntamente sotto denominaizoni come Foreste nazionali di Grand Mesa, Uncompahgre e Gunnison, sono considerate foreste separate. Le foreste nazionali elencate in questa colonna in carattere piccolo sono foreste nazionali che fanno parte della foresta nazionale indicata in carattere normale e che sono gestite da questultima, ma non incluse nella sua denominazione. Per raggiungere il totale delle 155 foreste nazionali indicate nel testo, occorre contare i nomi separati dal trattino come due foreste, ad eccezione di Manti-La Sal, che è il nome ufficiale di una sola foresta. Uinta-Wasatch-Cache è contata come tre e George Washington e Jefferson come due.

Anche gli utenti hanno cercato:

...
...
...