Indietro

ⓘ Categoria:Giuristi cinesi




                                               

778

15 agosto - Battaglia di Roncisvalle: la retroguardia dellesercito di Carlo Magno è attaccata e sconfitta a Roncisvalle dai Baschi. Nello scontro restano uccisi tre dignitari dei Franchi: Anselmo, Eggiardo e Orlando le cui imprese saranno immortalate nella Chanson de Roland. Ascoli Piceno diventa parte del regno del Papa.

                                               

759

SantBregwin è eletto Arcivescovo di Canterbury. Il poeta giapponese Ōtomo no Yakamochi compila la prima antologia di poemi giapponese Manyoshu. I franchi conquistano Narbona; i Saraceni sono completamente cacciati fuori dalla Francia.

                                               

Anni 80 a.C.

89 a.C. Claudia Quinta 88 a.C. Gaio Claudio Marcello, politico romano † 40 a.C. 86 a.C. Fausto Cornelio Silla † 46 a.C. 1º ottobre - Gaio Sallustio Crispo, storico, politico e senatore romano † 34 a.C. 85 a.C. Azia maggiore † 43 a.C. Gaio Crastino, centurione romano † 48 a.C. Publio Sulpicio Rufo, politico romano Antonia, romana 84 a.C. Gaio Valerio Catullo, poeta romano † 54 a.C. 83 a.C. 14 gennaio - Marco Antonio, politico e militare romano † 30 a.C. 82 a.C. Marco Celio Rufo, politico e oratore romano † 48 a.C. Gaio Licinio Calvo, poeta e oratore latino † 47 a.C. Vercingetorige, principe ...

                                               

Iniezione letale

L iniezione letale è uno strumento per lesecuzione delle condanne a morte, utilizzato in vari stati moderni per eseguire la condanna capitale decretata dalla giuria e formalizzata dal giudice al condannato. Fu introdotta per la prima volta in Oklahoma e nel Texas, e in questultimo avvenne la prima esecuzione il 7 dicembre 1982 quando fu giustiziato Charles Brooks. Dal 1996 liniezione letale è entrata anche nella costituzione della Repubblica Popolare Cinese e, nel 1998, se ne è avuto il primo utilizzo dopo che nei due anni precedenti alcuni ricercatori cinesi ne hanno studiato il metodo pi ...

                                               

Enrico Altavilla

Enrico Altavilla è stato un giurista italiano, caposcuola della psicologia giuridica italiana, che ha partecipato ai lavori della Consulta Nazionale.

                                               

ERA

European Railway Agency – Agenzia ferroviaria europea Evoked Responses Audiometry – strumento di audiometria English Racing Automobiles – casa automobilistica britannica European Research Area Earned Run Average – media PGL nel baseball European Regions Airline Association Equal Rights Amendment Esperanto Radikala Asocio Explosive reactive armour – corazza reattiva European Robotic Arm

                                               

Ippolito Marsili

Nato da Carlo e Giuditta Gradi, alluniversità di Bologna fu allievo di Andrea Barbazza, Vincenzo Paleotti e Alberto Cattani; proseguì la sua formazione a Padova e Ferrara. Si laureò a Bologna in utroque iure il 12 gennaio 1480, ma non è noto quando divenne avvocato. Già dal 1482 insegnò diritto romano. Teneva lezioni sul Codice e sul Digesto la mattina dei giorni festivi, riscuotendo un buon apprezzamento. Intorno al 1492 interruppe lattività didattica per ricoprire incarichi di prestigio per conto del Ducato di Milano. Nel 1497 tornò a Bologna dove riprese la sua attività didattica. Nel 1 ...

                                               

Paolo Biscaretti di Ruffia

Paolo Biscaretti di Ruffìa era figlio di Guido, ammiraglio di squadra e senatore del Regno, e di Antonia Voli. Dopo aver ottenuto la maturità classica al liceo Tasso, di Roma, Paolo Biscaretti si iscrisse alla Facoltà di Giurisprudenza dell’Università La Sapienza, dove si laureò con i pieni voti e la lode e divenne assistente del prof. Luigi Rossi alla Facoltà di Scienze Politiche e poi del prof. Santi Romano alla Facoltà di Giurisprudenza. Dopo aver ottenuto la libera docenza nel 1938, Biscaretti risultò vincitore del concorso di diritto costituzionale nel 1939 e prese servizio, nel 1941, ...

                                               

Liu Kunyi

Liú Kūnyī è stato un politico e militare cinese, distintosi durante la repressione della Rivolta dei Taiping. Ricoprì la carica di Viceré del Liangjiang nel 1875 e tra il 1880 e 1882, e di Viceré del Liangguang tra il 1875 e il 1879.