Indietro

ⓘ Enrico Crespi




Enrico Crespi
                                     

ⓘ Enrico Crespi

Enrico Crespi è stato un poeta, insegnante e disegnatore italiano, grande amante della pittura e del disegno, nonché della storia della sua città natale.

                                     

1. Biografia

RImase orfano giovanissimo e fu affidato alla zia paterna Maria, la quale gli fece frequentare dapprima il collegio dei Salesiani, poi il liceo classico a Torino e lAccademia Albertina. I suoi studi gli permisero di diventare insegnante di disegno e iniziò a lavorare insegnando pittura presso una scuola di Locarno.

Prestò il servizio militare a Cremona e Piacenza, rinunciando a diventare ufficiale. Dopo il suo rientro a Busto Arsizio iniziò a lavorare presso il Cotonificio Venzaghi, allinterno del quale fu dapprima impiegato amministrativo e, successivamente, ricoprì la carica di procuratore. La sua permanenza presso lazienda durò sessantanni, dal 1900 al 1960.

Il 4 ottobre 1904 sposò Pierina Barretti, dalla quale avrà sei figli. Nel 1914, durante la Grande Guerra, combatté nella zona di Brentonico, in Trentino-Alto Adige.

Grande amante della poesia, durante la sua collaborazione con il bollettino Il Tempio decise di utilizzare il dialetto bustocco come lingua per i suoi componimenti poetici. Pubblicò quattro volumi di poesie dialettali, il Rimario e la prima Grammatica bustocca, oltre a numerosi articoli e studi incentrati sulla storia locale.

Come pittore non prese mai parte a nessuna esposizione, ma fu un importante punto di riferimento tra i pittori bustocchi.

Nellottobre 1962 venne nominato cittadino benemerito di Busto Arsizio e, successivamente, Cavaliere per il lavoro dalla Camera di commercio della provincia di Varese, per la sua sessantennale carriera in cotonificio.

Fu socio fondatore degli Amici della Permanente di Milano e, nel 1951, dellassociazione culturale La Famiglia Bustocca, della quale ricoprì la carica di vice regiù termine che sta ad indicare il vicepresidente e, in seguito, socio onorario. Per la Famiglia Bustocca scrisse numerosi capitoli in varie edizioni dell Almanacco della Famiglia Bustocca.

                                     

2. Pubblicazioni

  • Eco di voci lontane 1961
  • Busti cha scumpaj - Robi vegi e noêui 1957
  • I mesi ed i lunari bustocchi 1958
  • Na fiammaa e na canzon 1959
  • Pagine Bustocche 1938 con Carlo Azimonti
  • In cerca pa i straj dul mondu 1961
  • Giornate Bustocche 1937 con Carlo Azimonti

Anche gli utenti hanno cercato:

...
...
...