Indietro

ⓘ Robben Island




Robben Island
                                     

ⓘ Robben Island

Robben Island è unisola del Sudafrica. Si trova nella baia della Tavola, 13 km al largo di Città del Capo. Il nome originale olandese "Robbeneiland" significa "isola delle foche", con riferimento alla popolazione di otarie che si trovava sullisola quando vi giunsero i primi europei. Lisola è stata dichiarata nel 1999 Patrimonio dellUmanità dallUNESCO.

                                     

1. Geografia

Robben Island è pressappoco circolare e estesa circa cinque chilometri. È pianeggiante e si trova solo a pochi metri sopra il livello del mare, a causa di antichi fenomeni di erosione. Geologicamente, è composta soprattutto da rocce metamorfiche del periodo Precambriano.

                                     

2. Storia

Robben Island fu abitata inizialmente migliaia di anni fa da uomini delletà della pietra, in un tempo in cui il livello del mare era considerevolmente inferiore rispetto a oggi e lisola si poteva raggiungere a piedi dalla costa continentale. Verso la fine dellultima Era glaciale, lo scioglimento delle antiche calotte polari fece innalzare il livello del mare e la terra intorno allisola fu allagata dalloceano.

Sin dalla fine del XVII secolo, Robben Island venne adibita dai coloni europei a carcere; tra i suoi primi ospiti fissi cerano capi politici provenienti da varie colonie olandesi, inclusa lIndonesia.

Dal 1836 al 1931 lisola fu utilizzata come colonia per lebbrosi, e nel XX secolo divenne tristemente nota come carcere per prigionieri politici nel periodo dellapartheid. Famosi tra questi vi furono Nelson Mandela, Walter Sisulu, Govan Mbeki e Robert Sobukwe. Lautobiografia di Mandela, Lungo cammino verso la libertà, dedica molti capitoli alla descrizione della vita nella prigione di Robben Island. Nel periodo in cui lisola fu una prigione, le misure di sicurezza erano molto rigide ed era vietato laccesso a quasi tutti i civili, pescatori inclusi. Negli anni i prigionieri si organizzarono: per migliorare la loro permanenza nellisola, fondarono delle squadre di calcio, con campionati regolamentati e una federazione interna Makana Football Association, come racconta il film Molto più di un gioco. Prima degli anni ottanta, quasi nessun capetoniano aveva mai visto lisola.

                                     

3. Fauna

Quando gli Olandesi arrivarono nella zona circa 400 anni fa, i soli animali presenti sullisola erano foche e uccelli. Luomo in seguito introdusse specie non endemiche come una piccola antilope e tartarughe giganti delle Galápagos o delle Seychelles che oggi sembrano però estinte. Vi si trovano anche pinguini africani e molte altre specie di uccelli marini.

Il 23 giugno 1999, laffondamento di una nave cargo, e il conseguente riversamento in mare di petrolio, ha devastato la colonia di pinguini di Robben Island che allepoca contava circa 23.000 individui. Le operazioni di soccorso, protrattesi per diversi anni e costate complessivamente 15 milioni di dollari, sono riuscite a ridurre gli effetti di questa catastrofe ecologica.