Indietro

ⓘ Isuzu




                                               

Opel Frontera

La Opel Frontera è un fuoristrada commercializzato in Italia dalla casa automobilistica tedesca Opel dal 1991 al 2004. La Frontera veniva proposta in due varianti di carrozzeria, e cioè a 3 porte con passo corto e a 5 porte con passo lungo.

                                               

Isuzu D-Max

Il D-Max è un Pick Up prodotto dallIsuzu fin dal 2002. Dati i rapporti della casa giapponese con il gruppo General Motors, viene venduto sul mercato australiano con il marchio Holden, in America del Nord come Chevrolet Colorado e GMC Canyon e in America meridionale come Chevrolet Colorado e Chevrolet D-MAX Diesel. La seconda generazione risale al 2012. Nel 2016 è stato presentato un restyling per lAsia, con nuovi motori diesel 1.9 e 3.0, il primo disponibile in Europa dal 2017.

                                               

Isuzu Piazza

La Isuzu Piazza è una sportiva medio-piccola con carrozzeria due volumi a tre porte che fu costruita dalla Isuzu dal 1981 al 1992 in due serie; fu venduta anche come Isuzu Impulse nel Nord America e come Holden Piazza in Australia.

                                               

Isuzu 117 Coupé

La vettura venne mostrata per la prima volta al pubblico al salone dellautomobile di Ginevra del 1966. La linea della vettura venne realizzata da Giorgetto Giugiaro, da poco passato alla Carrozzeria Ghia, ispirandosi alla Fiat Dino. La vettura viene commercializzata a partire dal 1968 in una media di 50 esemplari al mese. La vettura era equipaggiata con un motore quattro cilindri in linea superquadro alesaggio 82 mm, corsa 75 mm di 1584 cm³ bialbero derivato dalla Bellett. Il propulsore, alimentato da due carburatori Solex-Hitachi doppio corpo 40 PHH, eroga 120 CV a 6400 giri/min. Accoppia ...

Isuzu
                                     

ⓘ Isuzu

Isuzu Motors è un costruttore giapponese di automobili, veicoli commerciali e autocarri con sede a Tokyo.

                                     

1. Storia

La Isuzu trae le sue origini al 1893 quando si chiamava "Tokyo Ishikawajima Shipbuilding & Engineering Co., Ltd". Nel 1916 cè una collaborazione con Tokyo Gas and Electric Industrial Co. per iniziare la produzione automobilistica.

La prima automobile tuttavia venne prodotta nel 1918 grazie ad una joint venture con la casa automobilistica britannica Wolseley Motor Ltd. quando nacque la Wolseley A9. Nel 1949 la casa adottò definitivamente il marchio Isuzu.

La casa giapponese ha legato inoltre il suo nome alla produzione in massa di motori, in particolare diesel, dei quali viene considerata oggi uno dei maggiori costruttori, equipaggiando vari modelli di auto di case diverse. Importante è anche la sua attività come costruttore di mezzi pesanti, autocarri e autobus.

                                     

2. Modelli

  • Trooper dal 1981 al 2002
  • SKG-LR290J1 2012
  • Oasis dal 1996 al 1999
  • Aska dal 1983 al 2002
  • SKG-LR290J2 2016
  • SDG-LR290J1 2011
  • 117 Coupé
  • Bellett, in versione berlina PR20 o 2 porte GT PR90 e PR91 dal 1963 al 1973
  • VehiCROSS dal 1999 al 2001
  • Isuzu Erga Mio dal 1999 con modelli
  • Pick Up dal 1987 al 1995
  • PDG-LR234J2 2007
  • Piazza/Impulse dal 1983 al 1992
  • KK-LR233E1 / F1 / J1 1999
  • PA-LR234J1 2004
  • Hombre dal 1996 al 2000
  • Gemini/I-Mark/Stylus dal 1974 al 2000
  • i-350 dal 2006 al 2008
  • Ascender 5-Passenger dal 2003 al 2008
  • Ascender 7-Passenger dal 2003 al 2008
  • Axiom dal 2001 al 2004
  • i-280 dal 2006 al 2008
  • Rodeo dal 1989 al 2004
  • Isuzu D-Max dal 2006