Indietro

ⓘ Tricromia Galleria d'Arte




Tricromia Galleria dArte
                                     

ⓘ Tricromia Galleria dArte

Tricromia è una Galleria dArte, sita a Roma, che collabora e ha collaborato con numerosi e importanti artisti, disegnatori e scultori contemporanei. La galleria accoglie eventi a tempo determinato, così come a tempo indeterminato.

                                     

1. Storia della galleria

La Galleria dArte Tricromia nasce nel 1990 e collabora da subito con artisti contemporanei internazionali. Diventa negli anni successivi anche editore, creando assieme ai suoi artisti pubblicazioni e libri darte. Le pubblicazioni porteranno alla nascita di una vera e riconosciuta collana editoriale dedicata ai maggiori artisti internazionali.

Allinterno della galleria si sono susseguiti autori come Chiara Rapaccini e il suo Cose da Guardare Cose da Leggere, a cui seguono le pubblicazioni di Lorenzo Mattotti, con Il fantasma nella stanza, La Stanza, Al Finire della Notte e Appunti sul Paesaggio, José Muñoz con LArte della Necessità. Inoltre Attraverso la Città di Jacques De Loustal, Sketchbook di Stefano Ricci, Il Dettaglio Ignoto di Franco Matticchio, Un Giorno smarrito, di Tommaso Cascella, Quaderno da Notte e A. Parlando Proprio di Corpo di Riccardo Mannelli e il libro di disegni inediti di Federico Fellini.

Nel 2013 la galleria trasferisce la propria sede negli spazi storici della ex Galleria Giulia, con le esposizioni di Tullio Pericoli e Simone Massi impegnati in una nuova proposta editoriale, il Libro unico dArtista ; segue la mostra di Roberto Perini con Scritti dal nulla e la mostra di Maurizio Quarello sul Manuale di zoologia fantastica di Borges.