Indietro

ⓘ Duty cycle




Duty cycle
                                     

ⓘ Duty cycle

Il duty cycle è la frazione di tempo che unentità passa in uno stato attivo in proporzione al tempo totale considerato. Il termine è spesso usato per i dispositivi elettronici, ma non solo.

In elettronica, in presenza di un segnale sotto forma di onda rettangolare, il duty cycle è il rapporto tra la durata del segnale "alto" e il periodo totale del segnale, e serve a esprimere per quanta porzione di periodo il segnale è a livello alto intendendo con alto il livello "attivo".

In riferimento allimmagine qui a destra, il ciclo di lavoro è:

d = τ T {\displaystyle d={\frac {\tau }{T}}}

dove τ {\displaystyle {\tau }} è la porzione di periodo a livello alto e T {\displaystyle {T}} è il periodo totale. Il risultato del rapporto è sempre un numero compreso tra 0 e 1. Nel caso in cui si abbia un duty cycle pari a "0" o "1" si è in presenza di segnali continui. Infatti se il duty cycle ha valore zero, significa vedi la formula sopra che τ {\displaystyle {\tau }} è zero e quindi si ha un livello basso per tutto il periodo segnale continuo a livello basso. Se il duty cycle ha valore uno, significa che τ {\displaystyle {\tau }} e T {\displaystyle {T}} hanno stesso valore, quindi per tutto il periodo il segnale è alto segnale continuo a livello alto.

Spesso il duty cycle è indicato sotto forma di percentuale D%: per ottenere la percentuale basta moltiplicare per 100 il risultato del rapporto τ {\displaystyle {\tau }} / T {\displaystyle {T}}. La percentuale esprime più chiaramente il quantitativo di segnale alto. In particolare, se D=0.5 D%=50% significa che per metà del periodo totale il segnale è alto, per laltra metà è basso: siamo quindi in presenza di unonda quadra.

                                     
  • stadio era quadra. Questo oscillatore disponeva anche di un controllo del duty cycle dell onda quadra prodotta. Questo controllo era attuato per mezzo di una
  • le forme d onda a disposizione sono la dente di sega e la quadra con duty cycle variabile e modulabile PWM derivate dai sintetizzatori analogici classici
  • tre voci separate, utilizzando per ciascuna voce un onda quadra con duty cycle variabile triangolare, a dente di sega, un rumore pseudo - casuale non
  • della banda non licenziata SRD860 che prevede una trasmissione con un duty cycle del 1 e una potenza irradiata efficace ERP massima di 25 mW. I dispositivi
  • una carica di circa 1 - 1.5 Ah, vendute come pile a lunga durata heavy duty Le pile alcaline da 1.7 Ah a 3 Ah costano poco più che le pile zinco - cloruro
  • inviluppi separati per i tre canali in contrasto all inviluppo condiviso duty - cycle variabili, più bit di precisione per la frequenza delle note, volume
  • Sidney Olcott 1916 Mice and Men, regia di J. Searle Dawley 1916 The Cycle of Fate di Marshall Neilan 1916 The Prince Chap, regia di Marshall Neilan
  • dei due transistor non sono simmetrici ed è così possibile variare il duty cycle del segnale. Il circuito può anche essere visto composto da due stadi
  • 2012. URL consultato il 27 febbraio 2017. Flame Imaging Studies of Cycle - by - Cycle Combustion Variation in a SI Four - Stroke Engine Combustion in SI Engines

Anche gli utenti hanno cercato:

duty cycle company, duty cycle ed, duty cycle esercizi, duty cycle motore elettrico, duty cycle saldatrice,

...
...
...