Indietro

ⓘ Metochio




Metochio
                                     

ⓘ Metochio

Nella Chiesa ortodossa orientale, il metochio o metochion o μετόχι ; in russo: подворье ; in latino: metochium) è un tempio di una chiesa autonoma o una nunziatura presente in un altro territorio che intrattiene relazioni con le gerarchie religiose locali, in Italia nello specifico con le gerarchie religiose cattoliche.

È una chiesa ambasciata ecclesiastica, di solito una chiesa autocefala o autonoma, allinterno di un comprensorio ove vige una confessione o rito differente. Il termine per estensione è utilizzato in riferimento a una parrocchia o di una dipendenza o di un monastero o di un patriarca, alle comunità e proprietà ad esse pertinenti.

                                     

1. Chiesa ambasciata ecclesiastica

In questo caso la chiesa territoriale locale concede un appezzamento di terreno o un edificio utilizzato dalla chiesa straniera in modo tale da essere rappresentata, la posizione è considerata appartenente canonicamente alla chiesa straniera: pertanto gode della prerogativa dellextraterritorialità. I servizi detenuti sono quasi sempre nella lingua propria della chiesa rappresentata, la congregazione è spesso costituita da immigrati o visitatori provenienti dalle nazioni associate a quella chiesa. In pratica, la presenza di metochi sul territorio di una chiesa autocefala è limitata a poche parrocchie al massimo.

  • Esempio antico: i luoghi di culto di rito greco-bizantino presenti in Sicilia in seguito alla dominazione greco-bizantina.
  • Esempio moderno: i luoghi di culto della Chiesa bizantina in Italia comprendente tre circoscrizioni ecclesiastiche, lEparchia di Lungro per gli arbereshe continentali, lEparchia di Piana degli Albanesi per gli arbereshe di Sicilia e il Monastero esarchico di Grottaferrata a Roma.
                                     

2. Dipendenza di un monastero

Nel caso di metochi di derivazione monastica, una tale chiesa parrocchiale è una dipendenza di una particolare comunità monastica, riceve sostentamento dal clero di quella comunità o di altre forme di sostegno. Durante lepoca bizantina, un metochio monastico era una proprietà concessa a un monastero per scopi di reddito. Ne sono esempio le parrocchie di rito bizantino e i monasteri basiliani di rito greco presenti in Sicilia con i loro possedimenti, grange cistercensi e metochi.

Esempio:

  • Naso: San Talleleo, San Filochio;
  • Mistretta: Monastero di SantAnastasia;
  • Maniace: Abbazia di Santa Maria di Maniace;
  • Longi: Santa Maria di Monserrato;
  • San Fratello: San Filadelfio;
  • Frazzanò: Arcangelo Michele, Precursore San Giovanni, SantIppolito, Santa Maria, Santissima Trinità, Tutti i Santi;
  • 1090, Monastero di San Filippo di Fragalà di Frazzanò o di Demenna o in Val Demone o Melitirio., potenziato dal Gran Conte Ruggero in epoca normanna come ricostruzione del preesistente cenobio bizantino di San Nicola dellordine basiliano di rito greco. A tale istituzione facevano capo costruzioni o ricostruzioni di metochi, tutti elencati nel typikon dellabate Gregorio, tra i quali figuravano i possedimenti e relative chiese di
  • Galati Mamertino: San Marco del Mueli;
  • CastellUmberto - Castania: Santa Maria;
  • Mirto: San Nicola del Pirgario o San Nicola dei Greci, San Teodoro;
  • Troina: SantAndrea di Ambula, Monastero basiliano di San Michele Arcangelo.
  • San Marco dAlunzio: San Basilio;
  • Bronte: Santa Madre di Dio della Guilla, San Marco, Santa Marina, San Giorgio Agrippadà;
  • Alcara li Fusi: monastero di San Barbaro di Demenna, monastero di Santa Maria del Rogato, San Nicola di Paleocastro;

Nel 1511 allabbazia rimangono solo le chiese e i possedimenti di SantIppolito, San Nicola la Petra, SantAnastasia, San Talleleo. Secondo la regola il metochio o dipendenza del monastero principale è divenuto a sua volta, salvo cancellazione o distruzione, monastero principale, ed elencava attorno a sé metochi e possedimenti secondari.

Nello specifico, tutta la struttura facente capo al monastero di San Filippo di Demenna, salvo cessioni legate ad eventi storici, è dipendente dallArchimandritato del Santissimo Salvatore di Messina.

La definizione di metochio è impiegata per fare riferimento a un monastero dipendente o skete comunità monastica in relativo isolamento o kellion cella o cellula o società monastica ai quali è data la benedizione, il riconoscimento e il sostegno per svilupparsi in un monastero o skete o kellion o in una società monastica autonoma e indipendente.

Anche gli utenti hanno cercato:

...
...
...