Indietro

ⓘ L'uno e l'altro. Interdipendenza e intersoggettività nel rapporto psicoanalitico




                                     

ⓘ Luno e laltro. Interdipendenza e intersoggettività nel rapporto psicoanalitico

Luno e laltro. Interdipendenza e intersoggettività nel rapporto psicoanalitico è un saggio sul metodo in psicoanalisi scritto dalla psicoanalista italiana Silvia Montefoschi, e pubblicato in prima edizione nel 1977 da Feltrinelli.

                                     

1. Linterrogativo sullesperienza psicoanalitica

Il discorso ha inizio con linterrogativo che la psicoanalista si pone sullesperienza psicoanalitica e sui criteri che la muovono ad operare in questa specifica relazione e che stanno a fondamento della sua visione teorica della psicoanalisi. Le tesi risultanti dallanalisi dellesperienza psicoanalitica vengono anticipate e nel prosieguo del testo sviluppate.

                                     

1.1. Linterrogativo sullesperienza psicoanalitica Il modello relazionale

Spiegando il modello relazionale, Montefoschi dichiara di occuparsi del modo dellaltro di mettersi in rapporto con lei poiché è solo in questo suo relazionarsi ad un altro che egli esplicita il suo modo di relazionarsi a sé stesso ovvero la sua problematica come rapporto di conoscenza che egli ha con i suoi vissuti e come rapporto di gestione che egli ha con i suoi affetti e poiché lo strumento che Montefoschi adopera per compiere questa operazione è il suo relazionarsi al paziente, lo strumento si colloca anche nel suo relazionarsi a sé stessa, sicché fonda il concetto di nevrosi sul modo di relazionarsi di un soggetto.

                                     

1.2. Linterrogativo sullesperienza psicoanalitica Il nuovo modello relazionale intersoggettivo

La domanda chiave allora è cosa distingue lanalista dal paziente. Siccome questo discorso rimanda alla modalità di relazionarsi dellanalista necessariamente non nevrotica che si fa parametro, la risposta che dà lautrice è che ciò che distingue lanalista dal paziente non sta nellintensità dei conflitti o nel grado di conoscenza degli stessi ma con latteggiamento del soggetto nei confronti del Sé.