Indietro

ⓘ Collegio cardinalizio




Collegio cardinalizio
                                     

ⓘ Collegio cardinalizio

Il collegio cardinalizio, secondo il calendario pontificio, è linsieme dei cardinali della Chiesa cattolica.

Assolve a tre compiti principali:

  • Si riunisce collegialmente quando il Papa lo convoca per valutare aspetti generali o specifici del governo della Chiesa universale.
  • Ogni cardinale assiste personalmente il Papa nel suo impegno pastorale attraverso gli uffici e gli incarichi a cui è deputato.
  • Provvede allelezione del Papa. In conclave però non entrano tutti i membri del Collegio ma solo quei cardinali che non hanno ancora compiuto lottantesimo anno di età il giorno precedente linizio della Sede vacante.

Il collegio cardinalizio ha al suo interno un decano, eletto dai cardinali vescovi e confermato dal Papa.

                                     

1. Struttura del Collegio cardinalizio

  • Cardinale decano: Giovanni Battista Re non elettore, dei titoli delle chiese suburbicarie di Ostia e Sabina-Poggio Mirteto, dal 18 gennaio 2020;
  • Segretario: arcivescovo Ilson de Jesus Montanari, titolare di Capocilla, dal 28 gennaio 2014.
  • Cardinale sottodecano: Leonardo Sandri elettore, del titolo dei Santi Biagio e Carlo ai Catinari, dal 24 gennaio 2020;
  • Cardinale protovescovo: Francis Arinze non elettore, del titolo della chiesa suburbicaria di Velletri-Segni, dal 4 settembre 2019;
  • Cardinale protodiacono: Renato Raffaele Martino non elettore, della diaconia di San Francesco di Paola ai Monti, dal 12 giugno 2014;
  • Cardinale protopresbitero: Michael Michai Kitbunchu non elettore, del titolo di San Lorenzo in Panisperna, dal 14 dicembre 2016;

Nel 1150 fu istituita la carica di Camerlengo del Collegio, con funzioni di amministrazione del patrimonio del Collegio, soppressa poi nel 1997.

                                     

2. Elenco dei cardinali viventi

Lelenco è aggiornato al 25 febbraio 2020, data dellultima variazione.

  • 123 cardinali elettori nel caso in cui la sede apostolica divenisse vacante
  • 100 cardinali non elettori

Lista dei cardinali elettori in ordine di età

Il numero dei cardinali elettori è limitato a 120 dalla costituzione apostolica Romano Pontifici Eligendo II, I, 33 di papa Paolo VI 1º ottobre 1975, confermato su questo punto dalla costituzione apostolica Universi Dominici Gregis II, I, 33 di papa Giovanni Paolo II 22 febbraio 1996, tuttavia sia lo stesso Giovanni Paolo II che i suoi successori hanno spesso derogato alla norma.

Lista dei cardinali non elettori in ordine di età

Non sono elettori i cardinali che hanno compiuto l80º anno di età il giorno precedente linizio della Sede vacante.

                                     

3.1. Evoluzione nella composizione dal 1878 Pontificato di Leone XIII

Dopo lelezione del cardinale Gioacchino Pecci, il collegio dei cardinali era costituito da 63 cardinali. Leone XIII ha creato 147 cardinali. Durante il suo pontificato 146 cardinali sono deceduti.

                                     

3.2. Evoluzione nella composizione dal 1878 Pontificato di Pio X

Dopo lelezione del cardinale Giuseppe Sarto, il collegio dei cardinali era costituito da 63 cardinali. Pio X ha creato 50 cardinali. Durante il suo pontificato 48 cardinali sono deceduti.

                                     

3.3. Evoluzione nella composizione dal 1878 Pontificato di Benedetto XV

Dopo lelezione del cardinale Giacomo della Chiesa, il collegio dei cardinali era costituito da 64 cardinali. Benedetto XV ha creato 32 cardinali. Durante il suo pontificato 35 cardinali sono deceduti; 1 cardinale è deceduto durante la sede vacante.

                                     

3.4. Evoluzione nella composizione dal 1878 Pontificato di Pio XI

Dopo lelezione del cardinale Achille Ratti, il collegio dei cardinali era costituito da 59 cardinali. Pio XI ha creato 76 cardinali. Durante il suo pontificato 72 cardinali sono deceduti e 1 si è dimesso.

                                     

3.5. Evoluzione nella composizione dal 1878 Pontificato di Pio XII

Dopo lelezione del cardinale Eugenio Pacelli, il collegio dei cardinali era costituito da 61 cardinali. Pio XII ha creato 56 cardinali. Durante il suo pontificato, 62 cardinali sono deceduti; 2 cardinali sono deceduti durante la sede vacante.

                                     

3.6. Evoluzione nella composizione dal 1878 Pontificato di Giovanni XXIII

Dopo lelezione del cardinale Angelo Giuseppe Roncalli, il collegio dei cardinali era costituito da 52 cardinali. Giovanni XXIII ha creato 52 cardinali. Durante il suo pontificato 22 cardinali sono deceduti.

                                     

3.7. Evoluzione nella composizione dal 1878 Pontificato di Paolo VI

Dopo lelezione del cardinale Giovanni Battista Montini, il collegio dei cardinali era costituito da 81 cardinali. Paolo VI ha creato 143 cardinali. Durante il suo pontificato 45 cardinali hanno superato l80º anno di età perdendo quindi il diritto di voto in conclave e 94 sono deceduti 64 elettori.

                                     

3.8. Evoluzione nella composizione dal 1878 Pontificato di Giovanni Paolo I

Dopo lelezione del cardinale Albino Luciani, il collegio dei cardinali era costituito da 128 cardinali di cui 113 elettori. Durante il suo breve pontificato Giovanni Paolo I non ha creato alcun cardinale. 2 cardinali elettori sono morti, 1 durante il suo pontificato e 1 durante la successiva sede vacante.

                                     

3.9. Evoluzione nella composizione dal 1878 Pontificato di Giovanni Paolo II

Dopo lelezione del cardinale Karol Wojtyła, il collegio dei cardinali era costituito da 125 cardinali di cui 110 elettori. Giovanni Paolo II ha creato 231 cardinali di cui 210 elettori al momento della nomina. Durante il suo pontificato 136 cardinali hanno superato l80º anno di età perdendo quindi il diritto di voto in conclave e 173 sono deceduti 67 elettori.

                                     

3.10. Evoluzione nella composizione dal 1878 Pontificato di Benedetto XVI

Dopo lelezione del cardinale Joseph Ratzinger, il collegio dei cardinali era costituito da 182 cardinali di cui 116 elettori. Benedetto XVI ha creato 90 cardinali di cui 74 elettori al momento della nomina. Durante il suo pontificato 65 cardinali hanno superato l80º anno di età perdendo quindi il diritto di voto in conclave e 65 sono deceduti 8 elettori.

                                     

3.11. Evoluzione nella composizione dal 1878 Pontificato di Francesco

Dopo lelezione del cardinale Jorge Mario Bergoglio, il collegio dei cardinali era costituito da 206 cardinali di cui 115 elettori. Francesco finora ha creato 88 cardinali di cui 70 elettori al momento della nomina. Durante il suo pontificato 55 cardinali hanno superato l80º anno di età perdendo quindi il diritto di voto in conclave, 70 sono deceduti, di cui 6 elettori, e 2 si sono dimessi, di cui 1 elettore aggiornamento al 25 febbraio 2020.

                                     

4.1. Cronotassi Cronotassi dei segretari

  • Arcivescovo Francesco Carpino 25 ottobre 1961 - 7 aprile 1967 nominato prefetto della Congregazione per il culto divino e la disciplina dei sacramenti
  • Arcivescovo Tommaso Pio Boggiani, O.P. 7 luglio 1914 - 4 dicembre 1916 creato cardinale
  • Monsignore Vincenzo Santoro 3 luglio 1930 - 21 maggio 1943 deceduto
  • Arcivescovo Giuseppe Antonio Ferretto 20 gennaio 1959 - 16 gennaio 1961 nominato cardinale presbitero di Santa Croce in Gerusalemme
  • Arcivescovo Jorge María Mejía 10 marzo 1994 - 7 marzo 1998 nominato archivista e bibliotecario di Santa Romana Chiesa
  • Arcivescovo Francesco Monterisi 7 marzo 1998 - 3 luglio 2009 nominato arciprete della Basilica Papale di San Paolo fuori le mura
  • Arcivescovo Lorenzo Baldisseri 7 marzo 2012 - 28 gennaio 2014 dimesso
  • Monsignore Luigi Sincero 1919 - 23 maggio 1923 nominato cardinale diacono di San Giorgio in Velabro
  • Arcivescovo Manuel Monteiro de Castro 21 ottobre 2009 - 18 febbraio 2012 nominato penitenziere maggiore di Santa Romana Chiesa
  • Monsignore Alberto di Jorio 1947 - 1958 dimesso
  • Arcivescovo Justin Francis Rigali 2 gennaio 1990 - 25 gennaio 1994 nominato arcivescovo di Saint Louis
  • .
  • Arcivescovo Ernesto Civardi 16 luglio 1967 - 30 giugno 1979 nominato cardinale diacono di San Teodoro
  • Arcivescovo Lucas Moreira Neves, O.P. 15 novembre 1979 - 9 luglio 1987 nominato arcivescovo di San Salvador di Bahia
  • Monsignore Scipione Tecchi 24 ottobre 1908 - 25 maggio 1914 creato cardinale
  • Arcivescovo Giovanni Battista Re 9 ottobre 1987 - 12 dicembre 1989 nominato sostituto per gli affari generali alla Segreteria di Stato della Santa Sede
  • Arcivescovo Ilson de Jesus Montanari, dal 28 gennaio 2014
  • Arcivescovo Rafael Merry del Val y Zulueta 21 luglio 1903 - 9 novembre 1903 nominato cardinale presbitero di Santa Prassede
  • Presbitero Domenico Riviera 29 febbraio 1710 - 24 luglio 1730 dimesso
  • Arcivescovo Raffaele Carlo Rossi, O.C.D. 7 giugno 1923 - 30 giugno 1930 nominato cardinale presbitero di Santa Prassede


                                     
  • della Congregazione dell immunità ecclesiastica. Fu camerlengo del collegio cardinalizio dal 16 febbraio 1767 al 25 gennaio 1768. Partecipò a due conclavi:
  • titolo cardinalizio dei Santi Nereo ed Achilleo. Partecipò al conclave del 1691 che elesse papa Innocenzo XII. Fu camerlengo del Sacro Collegio dei Cardinali
  • 1846 che elesse Pio IX. Dall inizio del 1859 fu camerlengo del Collegio cardinalizio carica che mantenne fino alla morte. Cardinale Scipione Rebiba
  • arcivescovo cattolico italiano, dal 18 gennaio 2020 decano del Collegio cardinalizio Nasce a Borno, in Val Camonica, nel 1934. Già nel 1945 entra in
  • grande vittoria preconclave riuscendo a convincere il resto del Collegio Cardinalizio a escludere i cardinali in pectore creati da papa Paolo II, in esplicito
  • in Liguria. Fu camerlengo del Sacro Collegio per l anno 1447. Nel 1455 divenne decano del collegio cardinalizio Nel concistoro del 5 marzo 1449 fu nominato
  • condiviso con il Collegio dei Cardinali Nessun grande problema doveva essere risolto senza consultare il parere del Collegio cardinalizio Il primo scrutinio
  • Limitare il Collegio cardinalizio a ventiquattro membri, Limitare la creazione di un solo cardinal nipote per papa, Richiedere il consenso del Collegio Cardinalizio
  • Congregazione della disciplina dei regolari. Fu camerlengo del collegio cardinalizio dal 25 gennaio 1768 al 29 gennaio 1770. Come cardinale partecipò
  • della congregazione del Concilio 1949 - 1954 camerlengo del Sacro Collegio cardinalizio prefetto della Segnatura apostolica e presidente della commissione

Anche gli utenti hanno cercato:

collegio cardinalizio 2020, collegio cardinalizio cattolici romani,

...
...
...