Indietro

ⓘ Eparchia di Beirut dei Siri




Eparchia di Beirut dei Siri
                                     

ⓘ Eparchia di Beirut dei Siri

L eparchia di Beirut dei Siri è una sede della Chiesa cattolica sira in Libano. Nel 2015 contava 32.000 battezzati. È sede del Patriarca cattolico dei Siri.

                                     

1. Territorio

Leparchia estende la sua giurisdizione su tutti i fedeli della Chiesa cattolica sira del Libano.

Sede eparchiale è la città di Beirut, dove si trova la cattedrale dellAnnunciazione.

Il territorio è suddiviso in 5 parrocchie.

                                     

2. Storia

Non esiste tradizione che attesti la presenza di cristiani giacobiti a Beirut. Verso la fine del XVIII secolo il patriarca siriaco cattolico Ignace Michel III Jarweh, fuggendo la persecuzione di cui era colpito in Siria, cercò rifugio in Libano; al suo seguito vera un gruppo di preti ed un nutrito gruppo di famiglie, che si accrebbe negli anni seguenti dopo la fondazione del monastero di Cherfeh.

Nel 1817 il patriarca Ignace Siméon II Zora fondò ufficialmente leparchia con la nomina del monaco Antoine Diyárbekirlî, che guidò la comunità di Beirut fino al 1841 pur non avendo una residenza e nemmeno una chiesa per le celebrazioni; lasciò una comunità di un centinaio di fedeli. Gli succedette Raphael Hayek, che pose la residenza nel monastero di Cherfeh; nel 1854 fu nominato arcieparca di Aleppo. Da questo momento la sede fu data in amministrazione a vicari patriarcali, quasi tutti semplici preti. Per un certo periodo risiedette a Beirut il vescovo Antonio Kandelafte, vicario patriarcale con residenza nella città.

Il 25 marzo 1878 il patriarca Ignace Georges V Chelhot presenziò alla celebrazione della posa della prima pietra della prima chiesa cattolica sira di Beirut, dedicata a San Giorgio, che fu consacrata dal patriarca il 27 dicembre 1884. Fu per molti decenni la cattedrale delleparchia.

Dal 1910 in modo provvisorio e dopo la prima guerra mondiale in via definitiva, Beirut è diventata la sede del patriarca siro-cattolico e dunque eparchia propria. La sede precedente del patriarcato era a Mardin.

                                     

3. Cronotassi dei vescovi

  • Sede amministrata da vicari patriarcali
  • Sede patriarcale
  • Antoine Diyárbekirlî † 1817 - 16 gennaio 1841 deceduto
  • Giuseppe Hayek † 19 marzo 1841 - 18 aprile 1854 nominato arcieparca di Aleppo
  • Antonio Kandelafte † 20 giugno 1885 consacrato - 5 agosto 1898 deceduto vicario patriarcale

Anche gli utenti hanno cercato:

...
...
...